“SPQR, Sentatus PopulusQue Romanus

La vita della Roma di ieri nella Roma di oggi nel Parco dell'Appia Antica

1217
0
stampa articolo Scarica pdf

Legionari, gladiatori e ancelle il 17 e 18 ottobre di quest’anno ci porteranno direttamente nella Roma del primo secolo dopo Cristo con una rievocazione storica e archeologia ricostruttiva che presenta fedelmente costumi, usi e suggestioni della città “Caput mundi”.

L’evento “SPQR, Sentatus PopulusQue Romanus - La vita della Roma di ieri nella Roma di oggi” presentato da “Gruppo Storico Romano” associazione di rievocazione storica e archeologia ricostruttiva, sette volte Medaglia della Presidenza della Repubblica e Partner istituzionale di Roma Capitale, si svolgerà all’interno del Parco dell’Appia Antica una splendida cornice  dove prenderà vita un villaggio romano interattivo da visitare ma soprattutto da vivere.

Giunta alla sua terza edizione con il patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale e del Parco Regionale dell’ Appia Antica, con la supervisione scientifica del Dipartimento di Storia Romana dell’ Università di Roma Tor Vergata in collaborazione, con l’assistenza dell’ anep protezione civile  la XXX Ulpia Traianea, “SPQR” vuole offrire un panorama completo della civiltà dell’epoca dove grandi e piccini potranno trovare una loro dimensione di conoscenza e divertimento.

Nella piazza del mercato, cuore della la manifestazione, sarà possibile acquistare realizzazioni artigianali, partecipare attivamente alla vendita degli schiavi o anche degustare i prodotti della cucina di Apicio che, magari, potrà svelare i segreti di qualche ricetta.

Per testimoniare l’importanza che rivestiva l’addestramento militare si presenteranno combattimenti in campo, il giuramento delle reclute, spaccati sulla vita quotidiana dei legionari oltre alla possibilità di ammirare tutte le armi che venivano  usate in attacco e difesa.

Degna di nota l’attività didattica con cui si potrà apprendere come nell’antichità realizzavano un tessuto, preparavano medicine, forgiavano utensili e monete o anche come curavano l’aspetto estetico della persona con cosmesi e particolari acconciature.

Il tutto immerso in un’atmosfera gioviale che prevede varie forme di spettacolo come esibizioni di gladiatori, riti sacri da parte delle vestali, rappresentazioni di importanti fatti storici in  un anfiteatro in scala dalla capienza di 250 spettatori. 

                                                                                           Rosario Schibeci 

17 e 18 ottobre 2015
Via Appia Antica 18 presso la sede del Gruppo Storico Romano 
Per programma e informazioni: www.gruppostoricoromano.it

© Riproduzione riservata