La Classical Concert Chamber Orchestra In Tour In Italia

La Classical Concert Chamber Orchestra In Tour In Italia

Il violinista Ashot Tigranyan e la sua Classical Chamber Orchestra in concerto. “Vivaldi, Mozart e Paganini – Capolavori per violino” ad Ottobre 2015.

834
0
stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

Il violinista Ashot Tigranyan e la sua Classical Concert

Chamber Orchestra presentano il concerto

“Vivaldi, Mozart e Paganini – Capolavori per violino”

in occasione del tour italiano 2015 che si terrà ad Ottobre.

È lo splendido Teatro Carlo Felice di Genova la cornice da cui prenderà il via il secondo tour italiano del rinomato violinista Ashot Tigranyan e della sua Classical Concert Chamber Orchestra, dopo il grande successo di pubblico e critica ottenuto lo scorso anno. La tournee, infatti, partirà dalla sala genovese il 3 ottobre 2015 e l’orchestra si esibirà in una selezione delle opere maestre dei compositori Vivaldi, Mozart e Paganini; toccherà, poi, le città di Torino, Milano, Asti, Siena, Mantova, terminando il 17 ottobre a Pesaro.

La prima parte della performance include il concerto per violino n° 4 di Wolfgang A. Mozart e “Le quattro stagioni” di Antonio Vivaldi, mentre la seconda presenta una selezione di brani del compositore e violinista italiano Niccolò Paganini.

Formatosi nel conservatorio di Mosca, dove studia con il leggendario violinista russo Leonid Kogan, Ashot Tigranyan fonda la Classical Concert Chamber Orchestra, ensemble compatta e versatile formata da trentacinque virtuosi provenienti da America e Europa, nel 2006. L’orchestra si è esibita inizialmente in diverse città degli Stati Uniti e dal 2012, dato il crescente successo e la popolarità ottenuta, ha raggiunto l’Europa suonando nei teatri e auditorium più rinomati di Spagna, Danimarca, Norvegia, Svezia, Finlandia, Italia, Francia e Regno Unito.

Lavorando in stretta collaborazione con il fondatore Ashot Tigranyan, i musicisti dell’orchestra mirano a catturare e ricostruire l’essenza dello stile musicale dell’antica scuola russa in un ambiente intimo e suggestivo proprio della musica tradizionale da camera; il Maestro Tigranyan si esibisce insieme ai suoi virtuosi e li dirige a mo’ delle tradizionali orchestre barocche, attraverso il suono melodioso del suo violino.

Di seguito le date del tour:

3 ottobre – Genova // Teatro Sociale

4 ottobre – Torino // Auditorium Rai


8 ottobre – Milano // Auditorio Cariplo

9 ottobre – Asti // Teatro Alfieri


15 ottobre – Siena // Teatro dei Rozzi

16 ottobre – Mantova // Teatro Sociale


17 ottobre – Pesaro // Teatro Rossini

Per l’acquisto dei biglietti e per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il sito:

www.cccorchestra.com

Acquistando il biglietto per uno dei concerti in programma, gli spettatori avranno la possibilità di partecipare al sorteggio che avverrà alla fine della tournée e che vedrà l’estrazione di un viaggio per due persone a Las Vegas (California).

Per ulteriori dettagli consultare il seguente link:

http://cccorchestra.com/vegas-trip/

Stralci di rassegna stampa

“Molti di noi hanno una passione nella vita – alcuni trasformano questa passione in
qualcosa di tangibile come fa Tigranyan col virtuosismo delle sue molteplici attività musicali.”
B Beyond Magazine, Winter Edition, 2014


“Ashot Tigranyan suona alcuni dei pezzi più famosi e studiati con naturalezza, ed è
questo – la scomparsa dell’eccellenza tecnica dietro la spontaneità e la passione
dell’uomo per il proprio strumento – a renderlo unico.”
NonSoloCinema, October 2014


“Aderendo allo stile tradizionale della Scuola Russa, la CCC Orchestra combina suoni
caldi e vibranti alla ricchezza tonale per la quale è conosciuta in tutto il mondo. Il
Maestro Tigranyan ha forgiato sonorità che rievocano la lirica operistica, e che non
mancano mai di suscitare standing ovation – per questo nessun appassionato di musica
classica dovrebbe perdersi un suo concerto.”
Croydon Radio, March 2014


“Il repertorio è costituito da scelte coraggiose, soprattutto quando arrivano “Le Quattro
stagioni” di Vivaldi.. nonostante questo ogni concerto è godibilissimo e suonato bene,
grazie soprattutto a un’orchestra dal suono eccezionalmente pulito, in cui ogni elemento
è in totale sincronia con l’altro.”

Nottingham Post, February 2014


“Un lavoro necessario e brillante si manifesta nella varietà delle sfumature offerte
dall’incisività immaginativa che la musica strumentale può suscitare. L’orchestra e il suo
direttore e solista Ashot Tigranyan si sono esibiti nel più coinvolgente virtuosismo;
grazie anche alle variegate trame, all’articolazione rapida e coordinata, alla ­uidità
melodica e alla continuità della struttra sinfónica.
Revista Ritmo, November 2013

Per maggiori info sul tour, sull’orchestra e sulla vendita dei biglietti:

www.cccorchestra.com

© Riproduzione riservata

Multimedia