Prêt à Accrocher

Paolo Bigelli presenta un'interessante mostra delle sue opere a Il Laboratorio in via del Moro a Roma

137
0
stampa articolo Scarica pdf

“Prêt à Accrocher” è il titolo che Paolo Bigelli ha dato alla sua mostra per presentare a “Il Laboratorio” in via del Moro 49 a Roma, opere che possono essere godute con la stessa piacevole leggerezza con la quale si sceglie un abito da indossare.

L’artista che realizza lavori dove non è il senso estetico oggettivo ad essere rispettato piuttosto il lasciarsi andare nella creazione di figure semplici che proprio nella spontaneità trovano la loro più alta forma di espressione, ha voluto  attribuire al quadro stesso una differente e più “simpatica” valenza rispetto a quella abitualmente solenne e algida su cui poggia, in larga parte, il mercato dell’arte nelle sue eleganti gallerie e con i suoi alti ma non sempre giustificabili prezzi.

In quest’ottica, un quadro può anche non essere costoso e, proprio in ragione della sua “intercambiabilità”, non necessariamente uno “statico” oggetto di arredamento ma, piuttosto, rappresentare una sua unicità di esistenza non collegata ai colori di un divano o di una parete. Insomma: in movimento e libero. Per questo con “Prêt à Accrocher”, visitabile fino al 19 novembre, Bigelli propone ogni opera come semplicemente una piccola o grande emozione trasposta su tela, un investimento d’impulso per puro piacere, senza altra finalità che non quella di soddisfarci.

Paolo Bigelli ha iniziato come illustratore e vignettista per poi intraprendere un più netto percorso artistico pittorico che gli ha portato diversi riconoscimenti e la possibilità di esporre in Italia e all’estero. Sue opere sono presenti in varie collezioni inItalia,  Francia, Portogallo, Spagna, Germania, Regno Unito, Slovenia, Austria, Croazia, Brasile, Messico, Israele ,Libano e Stati Uniti.
Per l’artista romano realizzare un quadro è creare utilizzando i mezzi della tradizione, tenendo conto, sia pure in misura parziale ma decisamente personale,  della forma con freschezza e semplicità di rappresentazione.

Attraverso atmosfere soffuse che possono richiamare sia alle figure classiche che a gesti di vita quotidiana le opere di Bigelli lasciano nello spettatore sempre un attimo di riflessione che può essere anche sogno.

Inaugurazione 14 novembre ore 17

Il Laboratorio - Via del Moro, 49 - 00153 Roma

Fino al 19 novembre 2017 - orari 15,30/20,30 - www.paolobigelli.com - 338 11367

© Riproduzione riservata