NAPOLI! L'età D'oro Della Commedia Per Musica Napoletana

NAPOLI! L'età D'oro Della Commedia Per Musica Napoletana

Per "Sere d'arte" a Castel Sant’Angelo, sabato 14 luglio in programma un tuffo nella tradizione del teatro comico in musica con la grande interpretazione di Cappella Neapolitana e Pino De Vittorio

92
0
stampa articolo Scarica pdf

Una serata da non perdere quella di sabato 14 luglio nella Sala della Biblioteca di Castel Sant’Angelo a Roma dove, dalle ore 21, comicità e melanconia, ironia e travestimenti si alterneranno nell’esibizione di Cappella Neapolitana, ensemble diretto da Antonio Florio dedito da anni al repertorio barocco napoletano, e Pino De Vittorio, attore-cantante dall’impareggiabile abilità di seduzione del pubblico.  

L’evento è presentato da “Sere d’Arte” nell’ambito di “Artcity 2018” la programmazione del Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli che da giugno a settembre offre ai cittadini della Capitale e ai tanti turisti in visita nel nostro Paese oltre 150 iniziative, fra arte, architettura, letteratura, musica, teatro, danza e audiovisivo nei luoghi più belli del patrimonio storico artistico e archeologico del territorio laziale e che nella scorsa edizione ha registrato complessivamente quasi 600.000 presenze. 

NAPOLI! L'età d'oro della commedia per musica napoletana sarà un tuffo nella tradizione del teatro comico in musica in voga nella Napoli del Sei e Settecento, quella "commedeja pe museca" che raccoglieva l'eredità della Commedia dell'arte. Attori-cantanti dominavano le scene di Napoli, capitale dell'opera buffa: da Michele De Falco alla famiglia Casaccia che tramandava di padre in figlio ("Casacciello") l'eredità di quest'arte.

Cappella Neapolitana è l’Ensemble fondato nel 1987 da Antonio Florio inizialmente col nome di Cappella della Pietà de’ Turchini, è costituito da strumentisti e cantanti specializzati nell’esecuzione del repertorio musicale napoletano di Sei e Settecento, e nella riscoperta di compositori rari. L’originalità dei programmi ed il rispetto rigoroso della prassi esecutiva barocca ne fanno una delle punte di diamante della vita musicale italiana ed europea. In perfetta intesa con la Cappella Neapolitana, Pino De Vittorio, solista della scuola di Roberto De Simone apprezzato da oltre venti anni sia in Italia che all’estero,  è l’artista che meglio ha saputo interpretare e riproporre ai nostri giorni questa straordinaria stagione del passato.

                                                                                                   Rosario Schibeci

 Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo

Lungotevere Castello, 50 - 00193 ROMA

Info e prenotazioni

seredarte@gmail.com +39 06 32810410

(dal lunedì al venerdì ore 9-18 e il sabato ore 9-13)

La prenotazione è prevista per un numero limitato di posti, garantiti solo entro 30 minuti prima dell’orario d’inizio dello spettacolo.


© Riproduzione riservata