Marta Torre

Una parola, Donna, un mondo sconfinato contenuto in 5 lettere...

1481
0
stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

Una parola, Donna, un mondo sconfinato contenuto in 5 lettere... Donna e femmina, madre moglie, sorella, figlia, amante, amica e molto molto altro... La femminilità e' l'essenza  viva dell' esser donna, e' armonia, e' fascino e' delicatezza, e' sensualità e' magnetismo, e' dolcezza  ma mai e dico mai DEBOLEZZA! La donna e' una creatura meravigliosa da amare e proteggere, fragile come uno splendido cristallo di rocca, ma con la forza di mille uragani, una donna e' in grado di portare sulle spalle pesi immensi, di affrontare battaglie con tutta l'anima, di vivere intensamente su molteplici fronti, diventando uno, nessuno e centomila,tirando fuori l'eroina che tante volte abbiamo trovato in molte donne del passato, ma che ritroviamo  in tutte quelle donne che lottano ogni giorno per la propria dignità,  per proteggere i propri figli e per difendersi da violenze,sopprusi ed ingiustizie! Troppo spesso si sente definire ancora la donna il sesso debole e questa falsa connotazione, a mio avviso pericolossissima, apre la porta ad individui pessimi, repressi e sicuramente deboli che trasformano la donna in oggetti da possedere e troppo spesso da annientare.. invece sesso debole non lo siamo...Sesso debole perche'? Perché ancora si deve lottare per un lavoro? Per abbattere disuguaglianze sopprusi, prepotenze o mancanze di rispetto? No, io rifiuto con forza  questa definizione la donna e' complessità istintiva ,pronta a semplificarsi al momento del bisogno, e' forza sconfinata che senza fatica sposta le montagne, e' sensibilita armata di scudi e arguzia vestita di dolcezza,una donna e' capace di sacrificarsi fino all' ultimo respiro, di tuffarsi nel dolore per superarlo, sa capirti da uno sguardo e ti regala conforto, sorrisi e calore ...Puo' essere una gatto docile che fa le fusa ma trasformarsi in una pantera  pronta ad annientarti! Essere donna e' meraviglioso ma la femminilità troppo spesso oggi si nasconde, la dolcezza si camuffa e diventa aggressivita' che vince rompendo il magico gioco dell attrazione! L'essere donna e' qualcosa di immenso,che noi donne per prime non dobbiamo mai perdere di vista,amandoci e rispettandoci. Anche gli uomini veri, validi,  forti e maschi lo sanno molto bene ed invece di mortificarle schiacciarle o non rispettarle le adorano, le proteggono, ne ammirano la forza e se ne nutrono non sentondosi mai minacciati dagli aspetti femminili che percepiscono superiori,  ma complementari agli aspetti maschili che, fondendosi, completano un cerchio meraviglioso di energia pure e sana! Evviva le Donne e gli Uomini che le meritano e che le sanno capire ...evviva l' umanita!.

Non c'e' donna che in strada non riceva le attenzioni sessuali degli uomini, che spesso, se ignorate, diventano insulto e violenza fisica – Che idea hai degli uomini di oggi ?

Innanzitutto non penso sia giusto generalizzare. Personalmente per fortuna non ho mai avuto problemi di questo genere e più che per strada posso dire che ricevo molte attenzioni del genere sui miei vari profili social.

Elisabetta Canalis scrive al nuovo direttore di ‘Vogue’, Emanuele Farneti, chiedendo di abolire le pellicce dalle pagine del mensile: ‘ogni capo è stato preso da un essere vivente che è stato affogato, folgorato, avvelenato o spellato vivo’ Sei della sua stessa linea di pensiero ?

Penso sia lodevole per un personaggio pubblico prestare il proprio volto per delle campagne di sensibilizzazione o per mettere in risalto dei problemi sociali. Da parte mia per quanto riguarda le pellicce cerco di utilizzare pellicce ecologiche. Nel caso specifico non penso sia possibile eliminare da Vogue tutte le pellicce e i pellami, sono materiali di utilizzo fondamentali nel campo della moda e fanno parte di un business talmente grande che non converrebbe a nessuno portare delle battaglie del genere a livelli troppo alti. E poi la moda è anche pellicce e pellami, ed eliminarli sarebbe come eliminare i colori acrilici dalla pittura, si potrebbe continuare ad usare gli acquerelli ma non si avrebbe mai lo stesso risultato.

“I figli non sono necessariamente un diritto” - il presidente della Cei Bagnasco critica la sentenza della corte d’appello di Trento che ha riconosciuto una coppia di uomini come padri di due gemelli nati in Canada con la maternità surrogata: “il bene dei bambini richiede un padre e una madre” Sinceramente quale è il tuo pensiero su questa vicenda ?

Tradizionalmente la situazione ideale per i figli è quella di avere un padre e una madre. Ma quello di cui primariamente hanno bisogno i bambini è l’amore e l’affetto a prescindere che sia maschile o femminile. Quindi personalmente sono favorevole.

La sfilata milanese di Moschino propone la moda della nuova donna-spazzatura: tracolla di carta igienica griffata, borsa-calzino da tennis, bracciali fatti con lattine di metallo, cappello con piumino antipolvere e abiti-tenda da doccia. Ti vedremo vestita cosi ? Che abiti ami e cosa pensi della moda ?

Jeremy Scott da quando è subentrato a Rossella Jardini alla direzione di Moschino ha sempre cercato di mettere in risalto il lato ironico ed irriverente del marchio, dopo le barbie e Looney tunes questa volta è stato tutto incentrato sulla “moda spazzatura”. In generale è troppo carnevalesco e non mi riconosco molto in questo stile però senza dubbio ci sono accessori interessanti, ma penso che no, non mi vedrete vestita Moschino questa stagione.

La moda del recupero, abiti e accessori fatti con materiali riciclati o che all’origine avevano altre funzioni, a cui viene data una seconda vita ti piacciono? Ti incuriosiscono?

Si, mi incuriosiscono molto ed è senza dubbio sempre positivo cercare di riciclare ogni materiale, unico problema in tal caso è che spesso i capi o accessori riciclati risultano poco “fashion“, nel senso che sono esteticamente poco attraenti.

Ami i capi Vintage, mescoli il nuovo e il vecchio?

Si moltissimo, i capi vintage hanno quel non so che di magico, ed il fatto che ognuno di essi ha una storia ed un passato da raccontare è molto affascinante.

Ultimamente va molto di moda anche tra le giovanissime frequentare i mercatini dell’usato, che vendono abiti e accessori “second hand” come vengono definiti.. Sono apparsi anche vari siti internet e applicazioni proprio indirizzate alle giovani che consentono non solo l’acquisto di vestiti e oggetti usati, ma anche nuovi ,dismessi, per taglie sbagliate o semplicemente per desiderio di svuotare i propri armadi, ma che propongono anche lo scambio. Secondo te da cosa nasce questo fenomeno e perché si sta diffondendo così tanto?

Secondo me il fenomeno della seconda mano è sempre esistito, semplicemente adesso si è adeguato alle nuove tecnologie spopolando su siti e app.

A quale accessorio non rinunceresti mai?

La borsa, anzi le borse!!! Ho una passione smodata per questo accessorio, davvero non penso di poterne vivere senza. Soprattutto per me che sono sempre in giro, tutto il giorno, è un modo per portare tutto il mio mondo sempre con me.

In posa per la rivista "sport illustrated" Bianca Balti è apparsa più bella e in forma che mai. Sul suo profilo instagram ha pubblicato uno scatto che fa parte del servizio e dato un assaggio del reportage ai fan. Che idea hai delle mamme modelle che riescono dopo una maternità a tornare subito in perfetta forma ,sei dell’idea che dovrebbero dedicare più tempo ai propri figli?

Sono contentissima che un italiana sia su sports illustrated, anche perche ,mi piacciono moltissimo le foto con costumi da bagno! Penso sia lodevole per una donna riuscire a gestire la famiglia ed il lavoro contemporaneamente, poi Bianca sembra bravissima in questo! Sui social pubblica sempre foto di lei e delle sue bambine che la seguono in tutto il mondo, e penso sia anche molto educativo il fatto che vedano la propria mamma che lavora.

Sono passati pochissimi giorni dalla morte di DJ Fabo, per la sua volontà di rinunciare ad una vita per lui insostenibile e inaccettabile. Cosa ne pensi della Legge italiana che non consente la libertà di poter decidere di abbandonare “una vita che non è più vita”?

Personalmente sono favorevole all’eutanasia perché è giusto che ognuno sia padrone di decidere della propria vita e di smettere di soffrire in caso di problemi o malattie.

Qual è la tua serata ideale? Divano e buon film o serate più movimentate nei locali?

Dipende, le serate non possono essere solo divano o solo discoteca. Diciamo che in mezzo alla settimana divano mentre il fine settimana mi piace molto girare per locali ed andare a ballare con gli amici.

Nel corso degli anni il mondo della notte ha subito dei cambiamenti.. la tradizionale discoteca con pista da ballo e dj è stata superata da locali dove intrattenersi con un drink e con musica, luoghi di incontro per un aperitivo, che poi danno la possibilità sia di cenare che ballare dopo la mezzanotte. Apprezzi questo nuovo concetto di serata? L’offerta romana si è adeguata a questa tendenza?

Secondo me si, il panorama dei locali della capitale è molto vario, in particolare come da tuo esempio io frequento spesso l’Os Club che propone sia la possibilità di cenare che di ballare e devo dire che è una situazione ottima sia per divertirsi che per fare nuove conoscenze

Sei al bivio di una scelta importante. Dai ragione all'istinto o alla mente?

Sono una persona fortemente istintiva e per ora l istinto non mi ha mai tradito….

Ti piacerebbe lavorare nel lusso? Si parla di 150 assunzioni in aziende d'alta gamma: da Gucci a Pomellato: per quale brand ti piacere promuovere gioielli ?

Il settore del lusso è senza ombra di dubbio molto invitante e a chiunque piacerebbe potervi entrare a far parte! Per quanto riguarda il mondo dei gioielli essendo romana mi piace moltissimo Bulgari, un azienda veramente d’esempio per l’altissima qualità delle sue creazioni.

E’ stato creato da un'imprenditrice milanese, Alessandra Repini, il portale youdonate.it che rende più semplice il cammino delle donazioni mettendo in contatto (senza sprechi) chi le fa e chi le propone: la beneficenza e aiutare gli altri serve ti fa sentire bene ?

Premettendo che sono in poche le persone e le associazioni che veramente fanno beneficenza penso che comunque sia più che dover far sentire bene chi la fa, dovrebbe prima di tutto far bene a chi è indirizzata!

Parliamo di cibo. In questo momento in vista dell’estate si parla della dieta vegetariana: solo per moda o secondo te realmente apporta benefici estetici e funzionali?

Avendola io provata in prima persona questo inverno posso dire che per mia esperienza personale non è stata poi cosi soddisfacente, forse perché essendo una ballerina ed avendo una forte muscolatura ho bisogno di un apporto proteico consistente. In generale ovviamente le diete sono una cosa molto soggettiva e bisognerebbe evitare di seguirle solo per moda.

Isola dei famosi 2017, Giulia Calcaterra lasciata dal fidanzato Dario in diretta: stupore per la reazione alla notizia. L'ex velina afferma di avere la coscienza pulita e lascia basita Alessia Marcuzzi con il suo commento finale…Cosa pensi di questi programmi che danno gloria e popolarità della durata di un battito d’ali ? Se ti proponessero un reality a quale ti piacerebbe partecipare ?

Penso che i reality siano un ottimo mezzo per farsi conoscere al grande pubblico, poi sta agli stessi personaggi riuscire a gestire questa esposizione mediatica a proprio vantaggio… Ovviamente mi piacerebbe parteciparvi, sarei ipocrita nel dire il contrario, per quanto riguarda il programma specifico penso siano tutti molto interessanti come esperienza. Trovo più interessanti l’isola dei famosi o Pechino Express perché danno maggiormente la possibilità di mettersi in gioco con se stessi.

Il tuo sogno nel cassetto o il progetto che ti stai impegnando a realizzare?

Il mio sogno nel cassetto è quello di diventare una showgirl, anche se è una figura che ultimamente manca in televisione. Per ora mi sto impegnando per realizzarlo nel modo più completo possibile, studiando danza, recitazione e canto a tempo pieno. Per il resto sono molto contenta delle opportunità che mi stanno arrivando dai social, quindi mi diverto molto anche a mettermi in gioco facendo foto e collaborazioni con diversi brand.

Grazie per la tua disponibilità

Benedetta Spazzoli

Turchese Baracchi

© Riproduzione riservata

Multimedia