LRW Luxury Dell’Accademia Di Belle Arti Di Frosinone

LRW Luxury Dell’Accademia Di Belle Arti Di Frosinone

In passerella ad Altaroma settanta abiti degli studenti del corso di fashion design dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone per la sostenibilità e la nuova ricerca tipologica.

349
stampa articolo Scarica pdf

Un successo di pubblico e stampa la sfilata degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone durante la recente Altaroma. Gli studenti hanno portato in passerella settanta creazioni che hanno riscosso l’applauso del Pratibus Discrit, retaggio industriale nel cuore della capitale ed oggi sede di eventi. Adrenalina nell’aria ed emozioni allo stato puro per #LRW Luxury rewear, progetto del corso di Fashion Design. I temi sono quelli della sostenibilità e della nuova ricerca tipologica.

Gli abiti sono destrutturati e ricostruiti con un appeal fortemente artigianale mostrando nuove tendenze nelle applicazioni, nei ricami e nei tagli. Giacche sartoriali si contaminano di nuovi dettagli in trama e ordito, camicie ripetute creano abiti pret à porter, trench maschili diventano corpetti sagomati su gonne asimmetriche, interno come esterno, cuciture a vista, mix and match diventano concetti chiave per “tornare al futuro”. Si guarda avanti senza dimenticare il passato e soprattutto rispettando l’ambiente. Questa l’indicazione nell’accademia di Belle Arti presieduta da Ennio De Vellis. Insieme ai ragazzi, nel backstage, c’è il direttore Loredana Rea. Lei, insieme agli insegnanti, a dare la carica. Ci sono Giuseppe Iaconis, Alessandra Di Pofi, Stefano Cesaroni, Stefania Di Marco, Ciro De Lucia e Paola Iannarilli. Loro i docenti che hanno dato vita a tutto questo in collaborazione con Antonio Anzalone per il progetto di video art e Luca Spatola, Anna Iaboni, Raffaele Menicacci e Asia Deeb per le riprese audio/video. Indispensabile, per la partecipazione alla Fashion Week romana, la sinergia avviata tra l’Accademia e la Camera di Commercio di Frosinone, con in primis il presidente Marcello Pigliacelli, al fine di promuovere la collaborazione tra Istituzioni e Aziende del territorio.

Obbligatorio citare gli studenti: Song Aiyang, Giulia Baende Bolingo, Davide Bottoni, Simone Cagiati, Samantha Caponera, Arianna Cerbone, Letian Chen, Anna Chovares, Giovanna Fiore, Alessandra Gricia, Antonella La Grasta, Zhu Lin, Beatrice Loconte, Claudia Minna, Monia Lubrani, Leonardo Marinelli, Annina Moffa, Carmen Moffa, Valentina Neccia, Sharon Pacitto, Martina Patella, Chiara Rossi, Sara Piacentino, Sahaar Haji Rezaei, Giada Santoro, Sofia Sarie, Alessia Tomei, Wu Yunging, Chen Wen Wen.

Ph. Stefano Cesaroni

Di Erika Gottardi

© Riproduzione riservata