SATYRICON In Scena Al Teatro Arcobaleno Fino Al 23 Febbraio

SATYRICON In Scena Al Teatro Arcobaleno Fino Al 23 Febbraio

In scena dal 14 febbraio e fino al 23 prossimo, al Teatro Arcobaleno di Roma (Centro Stabile del Classico), lo spettacolo SATYRICON, liberamente tratto dall’omonimo romanzo in prosimetro della letteratura latina di Petronio.

stampa articolo Scarica pdf

SATIRYCON in scena al Teatro Arcobaleno fino al 23 febbraio

In scena dal 14 febbraio e fino al 23 prossimo, al Teatro Arcobaleno di Roma (Centro Stabile del Classico), lo spettacolo SATYRICON, liberamente tratto dall’omonimo romanzo in prosimetro della letteratura latina di Petronio.Un’opera da sempre definita come comico-satirica di contenuto “licenzioso”.Prendendo spunto dai frammenti del noto SATYRICON, dieci quadri che raccontano gli eccessi e le bellezze infernali della Roma Imperiale, attraverso le vicende di Ecolpio (interpretato da Enrico Catani) e Ascilto (interpretato da Andrea Lami).Una sequenza di storie, personaggi e parodie che mescola divinità e popolino, straccioni e arricchiti, filosofi, prostitute e raffinati poeti, ai tempi di Nerone.Si gioca con gli stili in questa pièce teatrale, anzi meglio definirla “pastiche”, che coinvolge, in alcuni passaggi, anche il pubblico presente, mai scontata e banale sia nei tempi teatrali che nei ritmi, che intreccia melodramma e farsa, l’avanspettacolo e l’epos classico, fornendo allo spettatore l’affresco di una civiltà sull’orlo della decadenza, che ricorda pericolosamente e molto da vicino la nostra. Bravi e coinvolgenti, nelle loro performance sceniche i dieci attori-cantanti (tra i quali spiccano, oltre ai due protagonisti Andrea Lami ed Enrico Catani, Francesco Polizzi, Danila Stalteri e Vincenzo Iantorno) che si alternano in scena nelle loro molteplici vesti, alternando dialoghi a parti cantate, anche in vari dialetti.

SATYRICON da Petronio - Regia Francesco Polizzi

Con: Francesco Polizzi, Andrea Lami, Enrico Catani, Danila Stalteri, Roberta Anna, Vincenzo Iantorno, Luca Colucci, Sergio D’Innocenzo, Luca Masi, Tonino Sechi De Murtas

Musiche: Francesco Accascina

Scenografie e trucco: Laura Pagliani

Costumi: Priscilla Pelosi.

Stefania Vaghi

© Riproduzione riservata