Il Concertone Del 1 Maggio Si Farà… Senza Piazza

Il Concertone Del 1 Maggio Si Farà… Senza Piazza

Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro Questo il titolo che CGIL, CISL e UIL hanno scelto per l’edizione 2020

stampa articolo Scarica pdf



L’emergenza Covid 19 non ferma l’evento che da sempre rappresenta il primo maggio capitolino.

Quest’anno la manifestazione, che festeggia il suo trentennale, sarà anomala, senza Piazza San Giovanni in Laterano a farle da cornice e ritorna, in diretta televisiva “live streaming” su Rai3 dalle ore 20.00, in prima serata ed in contemporanea radiofonica su Rai Radio2.

“Il lavoro in sicurezza: per costruire il futuro” è il tema fondamentale di quest’anno. E proprio per garantire la sicurezza di tutti (l’organizzazione ha confermato che gli artisti si esibiranno nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza vigenti) che la manifestazione è stata traslocata in location “al chiuso” tra il Teatro delle Vittorie e la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica a Roma (dove è installato l’Auditorium Stage Primo Maggio 2020), e altre location sparse sul territorio nazionale (Terrazza Martini, il Museo del Novecento e il Fabrique a Milano, Piazza Maggiore a Bologna ed altre ancora) scelte direttamente dai vari artisti.

Massimo Bonelli, fondatore di iCompany sul ponte di comando dell’organizzazione artistica e dei contenuti musicali ha pensato ad una diretta televisiva, per evitare l’annullamento dell’evento, dove i contributi dei singoli artisti dovranno essere assolutamente live, arricchiti da ospiti, e contributi speciali ideali per un pubblico televisivo.

Non è stato svelato, ad oggi, il nome del conduttore o dei conduttori ufficiali.

A guidare la kermesse di quest’anno parteciperanno tre grandi nomi della musica italiana: Gianna Nannini da Milano, Vasco Rossi da Bologna e Zucchero da Marina di Carrara.

Nutritissimo il numero degli artisti partecipanti (in ordine alfabetico): Aiello, Alex Britti, Bugo e Nicola Savino, Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Dardust, Edoardo e Eugenio Bennato, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Fasma, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Fulminacci, Irene Grandi, Le Vibrazioni, Leo Gassmann, Lo Stato Sociale, Margherita Vicario, Niccolò Fabi, Noemi, Orchestra Accademia di Santa Cecilia, Paola Turci, Rocco Papaleo e Tosca.

Si uniranno all’evento anche i quattro vincitori di “PRIMO MAGGIO NEXT”, il contest organizzato da iCompany e dedicato ai nuovi artisti: la cantautrice ELLYNORA di Roma con il suo brano “Zingara”, la cantautrice LAMINE di Roma con “Non è tardi“, il cantautore MATTEO ALIENO di Roma con “Non mi ricordo” e il cantautore NERVI di Firenze con “Sapessi che cos’ho”.

L’edizione di quest’anno annovera tra i main sponsor ENI e Intensa San Paolo e ha, come partner istituzionali, SIAE, Nuovo Imaie e Fondazione Musica per Roma.

Un’edizione 2020 inusuale che rispecchia la situazione odierna che ha colpito tutto il mondo dello spettacolo, non solo quello musicale, che speriamo possa ripartire quanto prima per tornare a farci vivere, tutti insieme, quelle emozioni che solo un’esibizione su un palco, un concerto dal vivo sanno regalare.

Articolo di Stefania Vaghi

© Riproduzione riservata