BELLE RIPIENE Uno Spaccato Di Vita Femminile Tutto Da Gustare

BELLE RIPIENE Uno Spaccato Di Vita Femminile Tutto Da Gustare

Una simpatica commedia ambientata nel regno delle donne: la cucina.

stampa articolo Scarica pdf

BELLE RIPIENE

Uno spaccato di vita femminile tutto da gustare

Una simpatica commedia ambientata nel regno delle donne: la cucina.

Dopo il grande successo della scorsa stagione, torna “Belle Ripiene”, una commedia tutta al femminile interpretata da Rossella Brescia, Tosca D’Aquino, Roberta Lanfranchi e Samuela Sardo, al Teatro Sistina.

“Belle Ripiene” è una commedia di Giulia Ricciardi, una delle più attive autrici di commedia “rosa” del momento, scritta con Massimo Romeo Piparo, prodotta da Il Sistina, licenza esclusiva di PeepArrow Entertainment con la regia di Massimo Romeo Piparo, le scene di Teresa Caruso, i costumi di Cecilia Betona, le luci di Daniele Ceprani, il suono di Lorenzo Lambiase e le musiche originali di Emanuele Friello.

Le 4 super protagoniste di “Belle Ripiene” cucinano dal vivo veri piatti in una ambientazione unica, in cui cucina e fornelli sono reali, e sul palco una telecamera permette al pubblico di seguire la preparazione dei piatti.

La cucina è in fondo il regno dell’imperscrutabile, un luogo inaccessibile per la maggior parte delle persone, in cui è possibile mettere a nudo le proprie debolezze e dare sfogo alle proprie frustrazioni.

Nei panni di Ida (Rossella Brescia), Ada (Tosca D’Aquino), Leda (Roberta Lanfranchi) e Dada (Samuela Sardo), le attrici si raccontano, scherzano, litigano e accendono un confronto sul loro rapporto coi rispettivi uomini e le rispettive più-o-meno-realizzate esistenze.

In questo spettacolo ci sono le cose che amiamo di piu’: ridere e mangiare, due grandi passioni degli italiani!

Le donne raccontano se stesse e il rapporto con gli uomini con grande umorismo, senza ovviamente dimenticare l’altra loro grande passione, il cibo.

Dada, Ada, Ida e Leda sono quattro amiche che, alla ricerca di un riscatto personale, decidono di aprire un ristorante. Mentre sono in cucina in trepidante attesa di un ispettore Michelin di cui ignorano l'identità e che dovrà decidere se assegnare una Stella al ristorante, le protagoniste parlano delle loro vite, di uomini e figli, di sogni ed errori, circondate da cibo e ricette. Un episodio imprevisto però riesce a mettere in serio pericolo la sopravvivenza della loro avventura.

Si spazia dai racconti degli amori e le chiacchiere sugli uomini, tra il profumo del cibo e le ricette, tra le battute pugliesi della comica Ida, interpretata da Rossella Brescia, e la vulcanica Ada interpretata da Tosca D’Aquino, dalla finta vegana del Nord Leda interpretata da Roberta Lanfranchi, alla simpatica Dada, mamma di 5 figli dai nomi improponibili, interpretata da Samuela Sardo.

Il Menu’ delle BELLE RIPIENE ha come Consulenza gastronomica lo Chef Fabio Toso. E come regalo al pubblico, al termine dello spettacolo, un assaggio a sorpresa delle pietanze cucinate dalle attrici.

Un grande elemento ironico dal punto di vista della comicità sono i 4 differenti dialetti e le diverse ricette eseguite dalle Attrici che riflettono la loro diversa provenienza geografica, da Roma a Napoli, dal Salento all'Alta Padana, in una sensibilità rigorosamente “in rosa” sullo sfondo di una grande e accogliente cucina Lube, che idealmente riuniscono dietro i fornelli questa Italia sempre più divisa da confini e barriere.

Spiccano la genuinità delle protagoniste, la loro spontaneità, la convivialità, lo stare insieme cucinando ridendo e chiacchierando, confidandosi e confrontandosi come fanno spesso le Donne.


Da rivedere !

Francesca Rasi

© Riproduzione riservata