Alex Alletto

Mi capita di lavorare anche per spettacoli dove sono presenti dei bambini malati, sono spettacoli che faccio con occhi diversi.

1333
stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

Piacevole sorpresa oggi in redazione. Parliamo dell'incontro avvenuto con il bravissimo Alex Alletto che si occupa di animazione di spettacoli sia per adulti che per bambini. I suoi spettacoli sono oramai famosi nella capitale, ma anche al di fuori della nostra regione.

La prima domanda di rito, semplice, mai banale è la seguente: come ti sei ritrovato di punto in bianco a essere quel personaggio "pazzesco" che ho ammirato nei tuoi video mentre preparavo questa intervista?

Un giorno mi trovavo in cantiere, era una di quelle giornate tristi di pioggia. In un momento di pausa mi sono collegato su youtube e casualmente ho visto un video di una performer entusiasmante (DELLA CALIFORNIA) e mi è scattata la scintilla di poter creare uno spettacolo simile anche qui. Tutto si basava diversamente da come mi propongo io, sia chiaro questo! Nel video lo spettacolo era solo basato sui laser ed io ho aggiunto l'armatura.

Hai comunque una base artistica alle spalle?

Ho ben 22 anni di corretta carriera alle spalle accompagnata, per brevi periodi, da lavori come autista del soccorso stradale e di auto-betoniere. Poi all'improvviso è arrivata una crisi professionale ma non per miei demeriti, ma a causa dei bassi cachet che venivano richiesti dalla concorrenza e, per non svendere i miei spettacoli, mi sono reinventato con lo spettacolo che hai visto nei miei video su youtube.

Nasce tutto per un caso fortuito?

Si assolutamente, mi sono costruito da solo l'armatura, ho ordinato la maschera dal Giappone. Un oggetto che mi sono fatto costruire da un vostro intervistato (Tiziano Morelli ndr) sono stati i capelli. Tutti i componenti sono artigianali e testati in sicurezza!! Sul mio corpo indosso circa 16 kg di materiale, trampoli a parte.

Fortuita anche la figura di "Predator" ?

Sì, anche quella durante le prime prove..mi sentivo incompleto come figura e mi si vedevano i capelli. Avevo una vecchia parrucca da donna che usavo, a volte, nelle mie trasformazioni, nei miei spettacoli..l'ho indossata ed ecco la rivelazione! Assomigliavo a Predator nel mitico film di Arnold Scharzenegger! La scelta era fatta! Sono molto autocritico quindi esigo che durante gli spettacoli tutto funzioni alla perfezione dalle luci, al laser, coriandoli e fontane pirotecniche comprese.

Nelle tue interviste ti è piaciuto parlare più di te oppure del personaggio che interpreti?

Mi piace parlare dello spettacolo grazie al quale ci campo, ma anche di me che l'ho creato. Vado in palestra per tonificarmi e avere la resistenza durante i miei spettacoli che durano circa 2 ore.

Tu ti chiami Alien e non Predator nei tuoi spettacoli?

Sì ho voluto usare la dicitura Alien perché più generica, infatti aggiungerò altri alieni, come ho già fatto con le mie due cyborg donna.

Mai successo qualche incidente durante lo spettacolo ?

No mai nulla, ho testato nelle prove generali tutti gli accorgimenti necessari per la mia sicurezza e quella di chi mi sta attorno. Mi sono bruciato più volte per via di qualche fontana ma ho fatto esperienza (ride)!! Ci vogliono 40 minuti per vestirmi con tutti gli accessori messi in ordine e, soprattutto, addosso ho un estintore da usare in caso di necessità.

Senti, la tua prima volta ?

Allora la mia prima volta è stato all'interno di un club prive qui nella capitale. Tutto molto bello, e grazie alla mia performance mi hanno richiamato dopo due giorni. Poi una seconda, una terza sino ad arrivare alle feste per bambini.

Differenze negli spettacoli ?

Sì certamente, con i bambini sparo molti più coriandoli questo è molto importante per la sicurezza e per il loro divertimento. L'importante è dare negli spettacoli le maggiori emozioni possibili.

Parliamo di coreografie ?

Sì io ho sempre amato Hollywood, ho sempre ammirato il cinema e all'inizio ho fatto incetta di film dove studiavo le movenze dei cyborg ecc ecc. Alla fine ho creato il mio stile che mi identifica nell'evento. Io, a differenza di altri performer che arrivano, ballano e se ne vanno. Ho un intro, quindi uno spettacolo vero e proprio, di circa 10 minuti con la mia base musicale, dove faccio rivivere un'esperienza da cinema hollywoodiano. Poi, rimaniamo lì per un'altra ora e mezza circa, per animare e per garantire al locale foto, video e post pubblicità del mio evento.

Lavori in proprio oppure sotto agenzia ?

Lavoro in proprio, anche se, di tanto in tanto, vengo chiamato da agenzie come la "Bomba animazioni" del bravo Lorenzo e molte altre. Ho un valido staff che mi segue negli eventi. Nell'occasione fammi ringraziare Pamela Bertino che è mia partner negli spettacoli ed anche tuttofare: agente, PR, e video maker.

Aprire un'agenzia tutta tua ti piacerebbe? Parliamo anche di formazione ?

Sì certamente ma i costi fiscali e quindi di gestione in questo paese sono spropositati. Non seguo la politica per lo schifo che si legge tutti i giorni sui giornali. Mi sono avvicinato solo quando è stata proposta la flat tax che ritengo una tassa giusta (e ridotta) per tutti i lavoratori. E' stata utilizzata in altri paesi e quest'ultimi sono usciti dalla crisi. Per la formazione tocchi un argomento che fa riflettere molto: quando facevo lo spogliarellista, avevo già una sorta di "scuola" ma, alla nuova generazione, manca la materia celebrale: quella cosa chiamata cervello. Non basta avere i muscoli sviluppati ed il fisico preparato..la delusione è tanta quando non capiscono che svendersi è puramente deleterio. Ma sopratutto quando provano a copiarmi con attrezzatura scadente. E quando dico scadente, non intendo soltanto cinese, ma anche costumi creati a casaccio, senza buongusto, con luci buttate a casaccio..non serve metterne tante.. ma metterle dove servono. Le mie armature son belle anche di giorno.

Mi viene in mente una domanda sul tuo personaggio..ma i bambini sanno chi è Predator?

No assolutamente mi hanno chiamato nei più svariati modi. Il più simpatico è sicuramente Mazinga Z! Probabilmente per la V di lece rossa che ho sulle spalle, ma Mazinga l'aveva sul petto!!

Parliamo di concorrenza...

Allora per quanto riguarda l'armatura e gli accessori solo per copiarmi ci vorrebbero molte centinaia di euro, il mio spettacolo ed il mio marchio sono registrati. Io sono orgoglioso di andare in giro con il mio pulmino alieno e di sentirmi gratificato per quello che faccio. In Italia siamo in tre con questo tipo di spettacolo, ognuno ha il suo modo di intrattenere il pubblico, io ad esempio ho un intro di 8 minuti (altro non ti dico per non svelare troppo), e poi parto con l' animazione.

Senti aprire un marchio in franchising?

Ho già delle promoter in tutta Italia che propongono l'evento nei locali ma, per quanto riguarda il franchising.. non mi va di costruire altre armature... poi, non vivrei in prima persona le emozioni che adesso cosi tanto mi appagano!

Parliamo di Roma come base per i tuoi spettacoli?

Allora in questa città lavoro benissimo, sono richiesto da molti locale, sopratutto per le feste dei bambini. Ci sono anche lati negativi purtroppo che riguardano i pagamenti virtuali fatti in base alla "visibilità". A priori diffido di personaggi che non hanno neanche "venti euro" per anticiparti e bloccare una data. Mi sono trovato molto bene all'estero dove la professionalità viene retribuita il giusto. Mi capita di lavorare anche per spettacoli dove sono presenti dei bambini malati, sono spettacoli che faccio con occhi diversi. Mi hanno chiamato per alcuni matrimoni e sto valutando la proposta. Valuto sempre le richieste che mi fanno ma chi è regolare nei pagamenti ha una corsia preferenziale. Vorrei aggiungere che ci sono tanti gestori improvvisati che non sanno gestire degli ottimi locali preferendo finti artisti improvvisati a gente, come me, che ha dato e continua a dare, l'anima per offrire sempre il meglio. Tutto quello che dico è facilmente riscontrabile da foto, video ed investimenti effettuati. Esempio, ho comprato un furgone per portare in giro il mio evento. Aggiungo dicendo, ai gestori che chiedono il NOSTRO SEGUITO che siamo artisti non PR!

Addirittura mai per la visibilità ?

No assolutamente, l'unico volta è stata per la mia amica lady Sally dove eravamo moltissimi artisti riuniti per raccogliere fondi contro la violenza sulle donne e la lotta al tumore. Bisogna fare attenzione alla cattiva beneficenza .

Senti invece con la tecnologia ?Mai pensato di crearti un'app per farti più pubblicità?

L'idea è interessante ma penso che sia inutile. Mi cercano in tanti modi tramite il sito ed i social. Seguo molto facebook e sul mio profilo mi piace leggere i commenti sui miei spettacoli. Posso dire che sino ad ora ho ricevuto solo apprezzamenti. Quindi ottima pubblicità.

Ti chiedono parecchi "selfie" ?

Sì tantissimi quando ho addosso l' armatura! Sia la mia che quella delle mie due cyborg.

Cosa pensi di chi si fa tanti selfie?

Farsi selfie è bene.. esagerare.. è da malati mentali.

Partecipi a fiere ed eventi riguardanti l'animazioni di feste ?

No, in Italia per il mio settore non ce ne sono molte.

A Roma per quest'estate ci sarà il taglio degli eventi. Potrebbe essere un problema per te?

No, sinceramente no, se mi cercano utilizzano le piattaforme che ti ho citato prima.

Ti hanno mai contattato per feste politiche?

Non ho mai lavorato per feste politiche, i nostri politici non hanno buon gusto.

Progetti per quest'estate?

Tanti eventi all'aperto con tante persone che ammireranno i miei spettacoli.

per contattare Alex di seguito inseriamo i suoi recapiti :

http://www.alienlasershow.com/

Mail : alexalletto@gmail.com

cell +39 333 2260060

Ufficio stampa e pubbliche relazioni

E. Eramo: +39 349 5319075

E-MAIL : stampaesponsors@gmail.com

Ale

© Riproduzione riservata

Multimedia