Il Tour Di Pugili Fragili Di Piero Pelù

Il Tour Di Pugili Fragili Di Piero Pelù

Con questo nuovo pezzo, “Gigante”, Pelù presenta il mestiere di crescere con estrema poesia, analizzando i più reconditi sentimenti dell’universo giovanile.

stampa articolo Scarica pdf

Il Tour di Pugili Fragili di Piero Pelù

Il nuovo Progetto musicale con il pezzo presentato a Sanremo.

Con questo nuovo pezzo, “Gigante”, Pelù presenta il mestiere di crescere con estrema poesia, analizzando i più reconditi sentimenti dell’universo giovanile. La voglia di affermarsi, l’amore, la fiducia in se stessi e nel futuro, sono i valori che il cantautore vuole trasmettere attraverso questo pezzo, che risulta un manifesto dell’Album, insieme ad altri brani come “Cuore Matto”, contro la violenza sulle donne, “Pugili Fragili”, che rispecchia l’altra faccia della medaglia di un’anima Rock, l’aspetto più delicato di vite difficili, “Fossi Foco” sulla scia dei Litfiba e molti altri pezzi.

Nella sua carriera da solista Pelù trova nuove sonorità in collaborazione con Luca Chiaravalli e scende sempre più nelle corde dell’animo umano, senza far mancare la sua interpretazione graffiante e decisa.

In “Pic-nic all’inferno” con riferimento a Greta Thunberg, viene fuori l’impegno ambientalista del cantante, che come campagna sociale si è reso disponibile alla pulizia della spiaggia di Sanremo poco prima del festival. Il suo impegno anche nel combattere la violenza sulle donne insieme ai movimenti pacifisti la dice lunga sul percorso umano dell’Artista che non soltanto esprime la sua anima Rock (“El Diablo”) ma vuole vivere nella realtà dei nostri giorni, con una particolare attenzione ai più fragili e alla parte più nascosta della sua identità.

Monica Pecchinotti

© Riproduzione riservata