Coppa Italia Juventus 4 Spal 0 Le Pagelle Bianconere Stagione 2020/2021

Coppa Italia Juventus 4 Spal 0 Le Pagelle Bianconere Stagione 2020/2021

I bianconeri vincono per 4 reti a 0 contro la Spal, Morata la sblocca su rigore, Frabotta trova il primo gol con la prima squadra

stampa articolo Scarica pdf

I bianconeri vincono per 4 reti a 0 contro la Spal, Morata la sblocca su rigore, Frabotta trova il primo gol con la prima squadra, Kulisevski e Chiesa chiudono i conti, bella prestazione che col minimo sforzo permette di raggiungere la qualificazione, Ramsey e Bernardeschi non raggiungono la sufficienza.

Le pagelle bianconere. 

Buffon 6 – Impegnato solo da Floccari e luo risponde presente. Per il resto si gode la partita dalla sua porta.
Dragusin 6 – Gioca facile.
Demiral 6 – Qualche incertezza ma poi prende le misure. (83′ Da Graca sv.).
De Ligt 6,5 – Rientra dopo lo stop per il Covid. Guida la difesa senza affanni.
Frabotta 7 – Buona prestazione. Trova anche la sua prima rete in prima squadra con un gran botta da fuori area.(67′ Alex Sandro 6 – Torna ad assaporare il campo dopo il coronavirus).
Bernardeschi 5 – Si vede raramente e per quel poco non incide. Dopo qualche buona prestazione torna quello di sempre e ormai non fa più notizia.(46′ Di Pardo 6 – Esordio positivo, buona spinta sulla destra).
Fagioli 6,5 – Gioca senza paura e con disinvoltura in un ruolo delicato. Esordio assoluto di gran livello.(86′ McKennie sv.).
Rabiot 7 – Si procura il rigore che sblocca la partita, in mezzo al campo ci mette fisicità. Dopo un periodo così così sembra essersi ritrovato.
Ramsey 5 – Prestazione anonima, non incide come ci si aspetta da lui. Nota negativa insieme a Bernardeschi.
Kulusevski 7 – Da punta gioca bene e si vede, dopo una partenza col freno a mano tirato, scambia con Morata, serve l'assist a Frabotta e mette in ghiaccio la partita sfruttando l'assist di Chiesa.
Morata 6,5 – Calcia un rigore con massima freddezza, si muove su tutto il fronte offensivo, e sfiora un altro gol, esce per un problemino alla caviglia. (67′ Chiesa 7 – Entra bene e si fa notare subito con l'assist per il 3 - 0 di Kulusevski, nel finale sigla il gol del definitivo Poker).
All. Pirlo 6,5 – Ampio turnover per lui, da spazio a tanti giovani, che rispondono presente e con delle belle prestazioni, e riposo per i big. Deludono Ramsey e Bernardeschi. Qualificazione raggiunta con minimo sforzo, adesso incontreranno l'Inter di Conte.

Valerio Mirata

Fonte foto: calcioweb.eu

© Riproduzione riservata