Il Roma Fringe Festival Si Chiude Al Teatro Vascello In Presenza

Il Roma Fringe Festival Si Chiude Al Teatro Vascello In Presenza

Il passaggio del Lazio in zona gialla ha consentito che la finale del Roma Fringe Festival 2021 si svolgesse in presenza al Teatro Vascello

stampa articolo Scarica pdf

Gli spettacoli in rassegna sono stati rappresentati al Piccolo Eliseo di Roma e sono stati trasmessi in streaming.


In finale sono arrivati tre spettacoli: CA/1000; ’E Cammarere; La Pescatrice di Perle - breve conversazione con H. A. della compagnia Acasa di Bari.

Tre spettacoli interpretati da 4 donne, tutte del sud Italia.

CA/1000 della compagnia Estudio di Napoli con Noemi Francesca, drammaturgia di Enrico Manzo, regia di Luisa Corcione racconta alcuni importanti episodi della vita dell’artista di fine ‘800 Camille Claudel, presentandone l’ispirazione artistica e la creatività in un percorso mentale degenerativa che la porterà in manicomio.

Ca/1000 è un testo intimo molto bello caratterizzato da un’intensa interpretazione e dalla potenza espressiva di Noemi Francesca.

Lo spettacolo svolge un percorso emotivo e mentale coinvolgente, anche se, a volte, rischia di procurare un effetto straniante, nonostante l’espressività e la gestualità di Noemi Francesca riescano sempre a richiamare l’attenzione dello spettatore.


‘E Cammarere di RI.TE.NA Teatri di Napoli con regia e drammaturgia di Fabio Di Gesto con Francesca Morgante e Maria Claudia Pesapane offre uno spaccato del basso napoletano.

Due cameriere giocano a ricoprire il ruolo della loro padrona arrivando a confondere la realtà con l’immaginazione.

‘E Cammarere è un testo drammatico molto intenso e coinvolgente, ottimamente interpretato.

Traspare, mediante l’interpretazione delle due bravissime attrici, il mondo interiore dei due personaggi.


Allo stesso tempo limite e risorsa di questo spettacolo è il fatto che sia completamente in napoletano.


Risorsa, perché il napoletano esprime perfettamente con la sua forza, con i suoi colori e accenti il mondo interiore dei due personaggi e le loro dinamiche.


Limite, perché può inficiare la comprensione di alcuni passaggi, di cui resta, però, un’evocazione nei gesti e nelle espressioni.


Funzionale la scenografia e ben pensato l’uso degli oggetti di scena.


La Pescatrice di Perle - breve conversazione con H. A. della compagnia Acasa di Bari, drammaturgia e regia di Valeria Simone, con Marianna De Pinto, si ispira alla figura di Hannah Arendt.

Un testo che il racconto dell’esperienza biografia della Arendt, ma anche del suo continuo impegno intellettuale.

Il soggetto è molto bello e sicuramente interessante; il testo ben scritto, nitido, pungente, ottimamente interpretato dalla bravissima attrice Marianna De Pinto.

Giusta anche la scena. Eppure, manca di originalità e di quel guizzo creativo che lo porti fuori dalla semplice cronaca biografica e storica.

Lodevole, però, il modo fluido in cui vengono enunciati alcuni pensieri cardini della filosofa.

Nonostante tutti problemi ben noti di questo drammatico periodo, il Roma Fringe Festival, svoltosi per lo più in streaming, ha potuto trovare per la finale una casa al Teatro Vascello, grazie anche alla disponibilità e ospitalità di Manuela Kustermann.

Una finale svoltasi in presenza, con la partecipazione del pubblico consentito e dei membri della giuria tecnica e della giuria stampa, che hanno decretato i seguenti vincitori.

Vince il Premio miglior spettacolo del Roma Fringe Festival 2021 Ca/1000 della compagnia Estudio di Napoli  

A seguire, gli altri premi:

Miglior Regia: Fabio Di Gesto, ‘E Cammarere di RI.TE.NA Teatri di Napoli

Miglior Drammaturgia: Enrico Manzo, Ca/1000 della compagnia Estudio di Napoli

Miglior Attrice: Francesca Morgante e Maria Claudia Pesapane, ‘E Cammarere di RI.TE.NA Teatri di Napoli

Miglior Attore: Nico Sciacqua, Kedda dì Collettivo Teatro Prisma di Bari

Speciale Off: Mamy Blues, scritto, diretto e interpretato da Luna Romani

Spirito Fringe: Tango 109, Damarame; 238 Hangar delle arti di L'Aquila

Premio della Stampa: La Pescatrice di Perle - breve conversazione con H. A. della compagnia Acasa di Bari

Premio Alessandro Fersen: Ca/1000 della compagnia Estudio di Napoli

Fringe Tube: (Neo)futurismOnline, Teatrino Sintetico Futuribile

Flaminio Boni

© Riproduzione riservata