LAZIO LA MAGLIA NON E' VERDE MA GREEN

La prima maglia della Lazio è stata presentata via social tramite un video che ha svelato il mistero: non sarà verde, ma green

stampa articolo Scarica pdf

La paura nei giorni scorsi con la voce che circolava sui social: la nuova maglia della Lazio sarà verde. Un no comment dalla società, l'annuncio del responsabile Canegiani che ammetteva che la prima maglia avrebbe fatto scalpore. Tutto faceva presagire che quella voce aveva un fondo di verità. I tifosi già scatenati sui social. Per i più intransigenti era un oltraggio alla storia e alla tradizione del biancoceleste. Per altri il colore sarebbe stato solo un quid in più: conta la maglia, indipendentemente dal colore. La verità l'ha svelata la stessa Lazio con un video pubblicato sui social sabato sera, doppiato da Pino Insegno, presenta la nuova prima maglia della Lazio per la stagione 2021-2022: sarà celeste, classica, nel pieno rispetto della tradizione laziale, ma innovativa, green. "Macron e S.S. Lazio hanno deciso di trasformare le bottigliette di plastica in un filato tecnologico ed ecologico -  recita il video - e così quasi un milione di bottigliette diventano maglie dal tessuto Green. L'inutile diventa utile, 13 bottigliette diventano simbolo di sudore, sacrificio, storia, tradizione. Dagli sprechi generiamo nuova passione. Lazio e Macron insieme per  il pianeta".

Enrica Di Carlo 

© Riproduzione riservata