CONCACAF Gold Cup, La Finale Sarà Stati Uniti-Messico

CONCACAF Gold Cup, La Finale Sarà Stati Uniti-Messico

Gli yankee hanno ragione della sorpresa Qatar, i messicani piegano il Canada: sfida conclusiva a Paradise (sobborgo di Las Vegas) alle 2:30 italiane di lunedì 2 agosto

stampa articolo Scarica pdf

La CONCACAF Gold Cup (manifestazione continentale del Centro-Nord America e dei Caraibi) ha visto accedere all'atto conclusivo le due Nazionali storicamente egemoni dal 1991: gli Stati Uniti padroni di casa e il Messico.

Gli yankee hanno conquistato la qualificazione alla finale piegando per 1-0 la sorpresa Qatar, selezione invitata alla rassegna benché espressione di uno Stato non facente parte del continente americano: dopo aver sprecato un calcio di rigore con Hassan Al-Haidos al 61' (conclusione terminata a lato), i mediorientali sono capitolati all'86', per via di una prodezza di Gyasi Zardes, lesto nell'appoggiare in rete da pochi passi un bel suggerimento del da poco entrato Nicholas Gioacchini.

Altrettanto sofferto il passaggio del turno dei messicani: avanti al secondo minuto di recupero del primo tempo grazie a un calcio di rigore realizzato da Orbelin Pineda e raggiunti al 57' da una rete di Tajon Buchanan, "gli Aztechi" hanno successivamente sprecato un tiro dagli undici metri con Carlos Salcedo al 66' (bella parata del portiere biancorosso Maxime Crepeau), per poi trovare la marcatura del successo nuovamente nei minuti di recupero, al 99', grazie a un diagonale mancino di prima intenzione di Hector Herrera.

La finale è in programma a Paradise (sobborgo di Las Vegas) alle ore 17:30 locali di domenica 1° agosto, corrispondenti alle 2:30 italiane di lunedì 2 agosto: di tratta di una sorta di rivincita della sfida conclusiva della scorsa edizione (2019), risoltasi con l'affermazione del Messico per 1-0 (rete di Jonathan dos Santos al 73').

Comunque vada a finire, si confermerà il dominio di Messico e Stati Uniti da quando (nel 1991) il campionato della CONCACAF è stato ridenominato Gold Cup: su quindici edizioni disputate dal 1991 al 2019, messicani e statunitensi se ne sono spartite quattordici (otto affermazioni degli "Aztechi" e sei della selezione a stelle e strisce), con l'unica eccezione risalente al remoto 2000, quando si impose il Canada.

Giuseppe Livraghi

© Riproduzione riservata