LAZIO INTER SI ANIMA IL PRE PARTITA ALL'OLIMPICO

Lazio Inter inizia dagli spalti e dall'accoglienza per l'ex tecnico Simone Inzaghi

stampa articolo Scarica pdf

Un prepartita denso di emozioni quello di Lazio-Inter, gara valida per l’ 8^ giornata di Serie A. All’Olimpico sono attesi 40mila spettatori, il secondo big match dopo quello contro la Roma che va a riempire lo stadio, ma è nutrito il gruppo di tifosi dell’Inter pronti a sostenere la squadra di Simone Inzaghi. Ed è proprio lui al centro dell’attenzione, almeno per quanto riguarda  i minuti che precedono la sfida. Torna all’Olimpico da avversario il tecnico, dopo 21 anni di Lazio. Si aspetta applausi e fischi, non sa cosa gli riservano i suoi ex tifosi, anche loro profondamente divisi. Chi lo fischierà, sommandosi così ai fischi per De Vrij e Correa, chi sarà indifferente, chi lo applaudirà, come la Curva Nord che dal momento dell’addio ha promesso di accogliere a braccia aperte Inzaghi. Perché sarà anche andato via a malo modo, di notte, come una fuga, prima però ha vinto tanto da giocatore e tecnico, ha combattuto tante battaglie biancocelesti, ha lottato con la Juventus per lo Scudetto, ha riportato la Lazio in Champions: e certe cose, certe emozioni, non si dimenticano e non lo hanno dimenticato la maggior parte dei tifosi biancocelesti. Tanto da pubblicare un comunicato per “accogliere” l’ex tecnico: “Nel calcio non esistono bandiere, se non quella che il tifoso porta allo Stadio ogni domenica”.

Formazioni Ufficiali –

Al momento della lettura delle formazioni, quella dell’Inter è stata accompagnata da fischi, che sono continuati anche all’annuncio del tecnico Simone Inzaghi. Timidi si, ma fischi che si sono ripetuti quando la Curva Nord ha esposto lo striscione “22 ANNI CON I NOSTRI COLORI NON SI DIMENTICANO. GRAZIE SIMONE” Mentre Simone, Inzaghi, sotto la Curva riceveva la targa, salutava e ringraziava.

Un pre partita pieno di emozioni anche per quanto organizzato dal club biancoceleste. Prima del fischio d’inizio esibizione di Briga, il celebre cantante romano e tifosissimo della Lazio torna ad esibirsi allo Stadio Olimpico come già accaduto prima della pandemia. Intona "I giardini di Marzo" con il testo che scorre sul maxischermo...sale la tensione, inizia la partita.  

Enrica Di Carlo 

© Riproduzione riservata