Juve E Inter Pari E Patta

Juve E Inter Pari E Patta

Nel derby d'Italia regna l'equilibnrio, una rete per parte nel primo tempo decide la sfida tra Juventus e Inter

stampa articolo Scarica pdf

Pareggio giusto tra Juventus e Inter, le reti nel primo tempo, vantaggio di Vlahovic e pareggio di Lautaro Martinez. Nei novanta minuti regna l’equilibrio con poche occasioni e tanto possesso palla, sterile, da parte dei nerazzurri.


Va in scena il Derby d’Italia, posticipo della 13’ giornata, tra Juventus e Inter. Squadre confermate con i nerazzurri che sostituiscono Pavard e Bastoni con Darmian e De Vry.

Partita bloccata, le due compagini si preoccupano più di non lasciare spazi che di portare minacce ai portieri avversari. Ne esce una partita molta tattica con Calhanoglu costretto ad arrestare nei tre di difesa per avere manovra di azione. Per vedere la prima occasione bisogna attendere il 15’, Federico Chiesa  spara alto da buona posizione. Subito dopo ci prova, di testa, Lautaro Martinez, facile per Szczesny bloccare in presa.

Partita che si sblocca al 28’, Dumfries perde un brutto pallone a metà campo, la palla arriva a Chiesa sulla sinistra che serve Vlahovic che con un piatto basso batte Sommer. Risposta immediata Inter, Azione corale Dumfries Barella Thuram, con il francese che serve Lautaro, bravo ad anticipare Gatti, e di precisione battere Szczesny. 

 

Ripresa che inizia con il copione del primo tempo, lungo possesso palle dell’Inter con la Juve che difende con tutti i suoi undici nella propria metà campo. Non ci sono spazi per i nerazzurri, che non riescono a sfondare anche per colpa di una manovra un po’ troppo lenta che non sorprende i bianconeri. Secondo tempo privo di emozioni, le due squadre si annullano a metà campo rendendo inoperosi i due portieri.

Alla fine pareggio giusto, con l’Inter che mantiene il primato in classifica e la Juventus rimane ad un passo pronta al rpimo passo falso dei nerazzurri.

© Riproduzione riservata