L'Inter Fa Cinquina

La squadra di Simone Inzaghi travolge il Monza per 5-1

stampa articolo Scarica pdf

Partita che inizia a buon ritmo, la squadra di Simone Inzaghi prende subito in mano il pallino del gioco chiudendo il Monza nella proprio metà campo. I nerazzurri attaccano con insistenza sulle fasce, Federico Di Marco e Nicolò Barella sono due spine nel fianco per la difesa brianzola. Dopo un liscio di Thuram e un tiro ribattuto di Di Marco il risultato cambia subito al 12’ minuto. Su un colpo di testa di Martinez, Gagliardini devia con un braccio, Rapuano, richiamato dal Var, assegna il rigore. Dal dischetto Calhanoglu spiazza Sorrentino. Passano due minuti e i nerazzurri raddoppiano: cross basso di Di Marco e Lautaro in scivolata trasforma. Trovato il doppio vantaggio i nerazzurri abbassano il ritmo e, dopo un avvio disastroso, i brianzoli iniziano a portare il pallone nella metà campo avversaria e alla prima occasione, Colpani, su cross dalla sinistra, di testa batte Sommer. Rete che viene annullata per fuorigioco. Il Monza attacca per dimezzare lo svantaggio ma lascia praterie per il contropiede nerazzurro. Su un lancio di Bastoni, Martinez dalla destra crossa per Mkhitaryan che testa manda fuori. 


Ripresa che inizia con il Monza più intraprendente, Valentin Carboni sulla destra cerca di inventare per Colombo ma è sempre dominio Inter. Contropiede rapido dei nerazzurri, sulla sinistra, cross per Thuram che intelligentemente serve dietro per il turco che con freddezza trasforma. L’Inter è padrona del campo e Sorrentino si deve superare per deviare in angolo un colpo di testa di Pavard. Per un intervento di Darmian su Mota, l’arbitro Rapuano asssegna il rigore, Pessina dal dischetto spiazza Sommer. C’è spazio per il terzo rigore della serata, per un fallo su Frattesi Rapuano assegna il rigore all’Inter, dal dischetto Lautaro trasforma. Allo scadere anche Thuram si unisce alle festa, lancio preciso di Mkhitaryan, mette a sedere Caldirola e di sinistro supera Sorrentino. L’Inter stravince e convince, supera nettamente il Monza e da un segnale deciso alla Juventus

© Riproduzione riservata