Lazio Milan 0 1 Quando Il Cuore Non Basta

Lazio Milan 0 1 Quando Il Cuore Non Basta

La Lazio perde all'Olimpico, ma è un'altra squadra rispetto a quella del Franchi. Chiude in otto: polemiche per Di Bello

stampa articolo Scarica pdf

 

L’ indecifrabile Lazio: perde in casa contro il Milan, scende forse definitivamente dal treno Champions, ma ritrova la testa, l’atteggiamento e il coraggio. Se contro la Fiorentina è stata una sconfitta totale, contro il Milan torna a girare. Intendiamoci, non fa nulla di particolare, ma gioca e prova a rendersi pericolosa. Sbaglia anche, ovviamente, paga un arbitraggio sufficiente, ma sicuramente a differenza dell’ultima di campionato, c’è. E questo da una parte rincuora. Il campionato è lungo, c’è il ritorno contro il Bayern Monaco, la semifinale di Coppa Italia: diversi motivi per non archiviare prima del tempo la stagione in corso, ma allo stesso tempo aumentano i rimpianti ed è impossibile non pensare a quante occasioni ha perso la Lazio nel corso della stagione. Mancano i tre punti, che nel calcio poi sono l’unica cosa che conta, ma se avessimo visto questo stesso atteggiamento in altre partite, forse la classifica direbbe altro.

Ad infiammare l’Olimpico, più del gol di Okafor all’88^, sono state le scelte di Di Bello non proprio lucide: vero, non c’era il rigore di Maignan su Castellanos nel primo tempo, ma quella situazione doveva gestirla con più carattere. Così come il secondo giallo fischiato a Pellegrini che ha lasciato la Lazio in dieci per l’ultima mezz’ora. Ingenuo il giocatore della Lazio, ma il buon senso in questi casi non è mai troppo. Solo dopo, quasi a compensare, sono arrivati i cartellini anche per i rossoneri. Nel finale poi il caos: prima il rosso a Marusic per proteste, poi a Guendouzi. La Lazio chiude in otto, vince il Milan, ma Guendouzi esce tra gli applausi della squadra e dello stadio, in mezzo al campo è rissa. Colpevole l’arbitro non all’altezza. Anche il confronto finale squadra – Curva è positivo, dai toni e dagli applausi.

Enrica DI Carlo – Foto Official Lazio 

© Riproduzione riservata