Tante Risate Al Manzoni Con Uomini Stregati Dalla Luna

Tante Risate Al Manzoni Con Uomini Stregati Dalla Luna

Lo spettacolo sarà in scena fino al 28 gennaio

stampa articolo Scarica pdf

Con lo spettacolo in questi giorni in scena al Teatro Manzoni c’è tanto da ridere. Uomini stregati dalla luna è una piéce divertente, ironica e molto comica di Pino Ammendola e Nicola Pistoia per la regia di Silvio Giordani con le scene di Lollozollart e i costumi delle Sorelle Ferroni. La storia è ambientata in un’osteria romana di proprietà di Pino, interpretato da Giuseppe Cantore, e Ciccio, interpretato da Fabio Avaro, durante la notte di Capodanno. L’attività non va nel verso giusto e le cose si rendono più evidenti proprio il 31 dicembre quando tutti i clienti disdicono le prenotazioni. I due soci trascorrono, dunque, l’ultimo dell’anno nel loro locale insieme al cameriere Massimo (Lallo Circosta) e con l’unico cliente, oltre che amico, il poliziotto Nicola (Enzo Casertano). Quest’ultimo arriva dopo aver lasciato la fidanzata per un tradimento. E così la serata prende una piega particolare diventando quasi tragicomica grazie all'esilarante interpretazione di questi attori che con le loro battute, con i lamenti di Nicola per la storia finita e i problemi tra Pino e Ciccio, in disaccordo sulla gestione della loro osteria, fanno ridere di gusto gli spettatori. Ma il capodanno cambia volto ancora una volta con l’arrivo di una bella donna, Francesca (Giulia Rupi). La ragazza cambierà la serata e i discorsi s’incanaleranno ancora di più verso l’amore, il sesso, la passione e le donne. I quattro uomini resteranno stregati da questa donna, in una notte di luna piena. E il finale sarà davvero sorprendente. Perché niente è come sembra, tutti i nodi arriveranno al pettine e la notte di San Silvestro terminerà in un modo inaspettato, ma alla fine i quattro uomini non saranno più gli stessi, visto che in qualche modo ognuno di loro resterà stregato “dalla Luna”.

L'unica cosa da fare durante lo spettacolo è: ridere, divertirsi e lasciarsi trasportare dall'ironia disarmante dei dialoghi e delle battute. Perché, nonostante le feste siano finite, e a prescindere dai problemi, davvero esilaranti, in cui incappano i personaggi, comunque è sempre la notte di Capodanno, una notte di luna piena ed è impossibile non prendere tutto alla leggera e non lasciarsi andare con le risate.

Foto di Stefano Giorgi 

In scena al teatro Manzoni (via Monte Zebio 14/c 00195 Roma Tel. 06/3223634 www.teatromanzoni.info) fino al 28 gennaio 2018.

Orario spettacoli: dal martedì al venerdì ore 21 sabato ore 17-21. Domenica ore 17.30, lunedì riposo. Sabato 6 gennaio ore 17. Martedì 16 gennaio ore 19 - giovedì 18 gennaio ore 17-21, sabato 27 gennaio ore 21.

di Sabrina Redi 

© Riproduzione riservata