Lazio-Milan

Correa salva la Lazio allo scadere: 1-1 con il Milan

stampa articolo Scarica pdf

All'ultimo respiro Correa salva la Lazio. I biancocelesti agguantano l'1-1 allo scadere grazie al gran gol di Correa, bravissimo a gelare Donnarumma con un destro chirurgico che si insacca nell'angolino e fa esplodere l'Olimpico. Un punto insperato. Una partita che sembrava ormai indirizzata verso una sconfitta pesante per la classifica, e che invece ora permette ai biancocelesti di tenere dietro proprio il Milan e di guadagnare un punto sulla Roma. 

Nonostante la gioia finale, nel complesso la prova della Lazio è da rivedere. Ci si aspettava una squadra più pimpante dopo la sosta, vogliosa di guadagnare punti preziosi per la Champions, invece di vederla impattare sul muro rossonero, faticando per tutta la gara nel trovare il guizzo e lo spunto vincente. E' mancato questo soprattutto questo: tanto possesso palla, una buona manovra ma troppa difficoltà negli ultimi metri. Ma Lazio ha cuore, tanto cuore, e fino all'ultimo, a testa bassa, ha provato a riaddrizzare questa partita.Un atteggiamento che ha fatto la differenza, e grazie al lampo di Correa ha permesso di portare a casa un punticino. Per come si era è il massimo che si poteva fare.

Il pareggio fa morale per come è arrivato, allontana una settimana di chiacchiere e polemiche e permette ad Inzaghi di lavorare meglio per la trasferta di Verona. Proprio lo stesso tecnico che al 65' ha scelto di togliere Milinkovic e Luis Alberto, prendendosi un grosso rischio per provare a cambiare le sorti del match. Ma questa sera la Lazio ha mancato di qualità, di idee e di cattiveria sottoporta. Troppe poche occasioni create, contro una squadra piena di defezioni. Dall'altre parte la squadra di Gattuso, nonostante i diversi problemi di formazione è ben messa in campo, organizzata e pericolosa in avanti.  Il gol di Kessie (decisiva la deviazione di Wallace) illude i rossoneri che sicuramente non avrebbero demeritato la vittoria.

Il tabellino 

Lazio-Milan 1-1
Marcatore: 78' Kessie (M), 94' Correa (L)
LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu (82' Caicedo); Marusic, Parolo, Badelj, Milinkovic (64' Lukaku), Lulic; Luis Alberto (64' Correa); Immobile. A disp.: Proto, Bastos, Caceres, Luiz Felipe, Patric, Durmisi, Cataldi, Murgia, Berisha. All.: Simone Inzaghi.
MILAN (3-4-2-1): Donnarumma; Abate, Zapata, Rodriguez; Calabria, Kessie, Bakayoko, Borini; Suso, Cutrone, Calhanoglu. A disp.: Reina, Plizzari, Conti, Simic, Bertolacci, Mauri, Montolivo, Laxalt, Castillejo, Halilovic, Tsadjout. All.: Gennaro Gattuso.
Arbitro: Luca Banti (sez. Livorno)

© Riproduzione riservata