Le Nevrosi Di Virginia: Bricklane E Pernazza

Le Nevrosi Di Virginia: Bricklane E Pernazza

Appena uscito il nuovo singolo dei Bricklane, corredato da un bel video e forte di una collaborazione decisamente particolare con il rapper Pernazza, è già un successo da oltre 6.000 visualizzazioni.

204
stampa articolo Scarica pdf

I Bricklane, che prendono il nome dalla Brick Lane, celebre strada dell’East End Londinese, tornano dopo un anno di silenzio con un nuovo singolo: “Le nevrosi di Virginia”.

Scritto insieme al rapper e showman Pernazza, “Le nevrosi di Virginia” descrive un modello della ragazza di oggi, un po’ viziata, che si barcamena fra le lezioni all’università e l’ossessione di apparire per aumentare i propri followers su Instagram.

“Virginia non esiste, ci piaceva solo il nome” spiegano i Bricklane. “Ma non è vero che sia un personaggio di assoluta fantasia. E’ piuttosto l’insieme di più ragazze che abbiamo conosciuto e con cui abbiamo avuto a che fare. La nostra Virginia è un po’ il nostro stereotipo della ragazza di oggi. Sentimentalmente confusa, tra sushi in centro con le amiche ed Erasmus a Parigi. Forse un po’ frivola è vero, ma piena di sogni ed insicurezze”.

Il videoclip che accompagna il brano, per la regia di Tiziano Colucci di Betabel Film, è un omaggio all’iconografia “indie” e, in stile Wes Anderson, vede i componenti della band impegnati a suonare mentre svolgono vari mestieri: dal meccanico-chitarrista in officina, al marinaio-batterista in barca a vela.

Suoni estremamente moderni, con synth e tempo in 4/4, caratterizzano il brano, dal sound orecchiabile, che si lascia ricordare e ricantare, assecondando il paradigma che tende al successo.

La novità assoluta per i Bricklane è l’inserimento di alcuni versi rap cantati da Pernazza, che, dopo le esperienze musicali con Ex-Otago e Magellano, si sta preparando per uscire con il suo album solista. Pernazza, con il suo stile di sempre, è tornato intanto in questo brano a parlare di giovani e dire la sua: “Non avevamo mai inserito parti rap all’interno di un nostro brano” rivela Matteo Milazzi, front-man della band. “Volevamo fare qualcosa per noi completamente nuovo e semplicemente divertirci un po’. Quando Pernazza ha ascoltato il brano, subito si è pensato di fare qualcosa insieme”.

I Bricklane sono una band genovese molto interessante, che dal 2009 ha cominciato ad emergere nel panorama indipendente italiano. Nata come cover band tra I banchi dell’Università, si è successivamente solidificata, cominciando a scrivere pezzi in inglese particolarmente intriganti, seguendo uno stile indie rock e il britpop inglese, riuscendo a sfruttare al meglio i background musicali differenti dei membri: in ogni prodotto può essere ritrovata la personalità di ognuno dei componenti del gruppo, la loro storia musicale e le loro idee.

Tuttavia dopo gli innumerevoli consensi raccolti dal loro precedente singolo “Porta Nuova”, hanno iniziato a scrivere i loro pezzi in italiano, seguendo uno stile pop, attuando così nelle loro produzioni una vera rivoluzione stilistica, che dà più spazio all’elettronica nelle lavorazioni in studio, ma mantiene viva nei live la carica energica del rock.

"Le nevrosi di Virginia" è il singolo che anticipa l'uscita del nuovo album dei Bricklane previsto per il 2019 e che decisamente siamo curiosi di ascoltare.

Barbara Gottardi

© Riproduzione riservata