Pagelle / Fiorentina-Lazio 1-1

stampa articolo Scarica pdf

STRAKOSHA 6 Recupero lampo per lui, è in campo grazie a tante infiltrazioni: lui stringe i denti e combatte il dolore alla spalla. Nulla da fare sul gol di Muriel.
PATRIC 7 Dopo l’ottima prestazione con il Milan replica anche stasera. Sembra un altro giocatore, spinge e difende senza sbavature. 
ACERBI 6.5 Sul suo vuoto pesa l’errore in occasione del pari viola. Per il resto sempre attento e pulito gli interventi in fase di impostazione.
RADU 6 Peccato che Miralles riesca a saltarlo e a dare il via al gol del pari. Per lui sono 342 presenze in biancoceleste, raggiunge Puccinelli al quarto posto nella classifica all time.
MARUSIC 6.5 Ottima la sua partita, una delle migliori stagionali. I fischi dell’Olimpico sembrano averlo svegliato.
MILINKOVIC 6 Sul mancato raddoppio pesa la sua mira infelice, avrebbe avuto più volte l’occasione per mettere in cassaforte la vittoria.
LEIVA 7 Se non ci fosse bisognerebbe inventarlo. Fa tutto e lo fa alla perfezione, sia in fase di impostazione che difensiva. Vale per 3.
LUIS ALBERTO 6 Gioca più indietro senza lasciare il segno. Troppo nervovisismo, questo non giova alla Lazio.
ROMULO 6.5 (dal 73’) Pochi minuti per lui ma gli bastano per far vedere di che pasta è fatto. Merita più spazio.
LULIC 6.5 In dubbio nella rifinitura, dà tutto in campo come al suo solito. 
CORREA 7 Dopo aver fatto passare una serataccia a Fazio nel derby, il “Tucu” incanta anche al Franchi: tanta qualità e spunti sempre pericolosi. Benissimo in coppia con Immobile, l’intesa è collaudata e funziona.

IMMOBILE 7 Un gol meraviglioso che avrebbe meritato la vittoria. Duetta alla grande con Correa. I suoi gol sono fondamentali per questa squadra.

Fabio Pochesci 

© Riproduzione riservata