Pagelle / Lazio-Sassuolo 2-2

Le pagelle di Lazio-Sassuolo 2-2

stampa articolo Scarica pdf

STRAKOSHA 6: Su entrambi i gol non può fare nulla. Per il resto del match il Sassuolo non gli crea problemi.
PATRIC 5.5 Dopo l'ingenuità contro la SPAL, Inzaghi lo schiera nuovamente titolare. Dà il via al rigore procurato, ma sul pareggio ospite poteva fare sicuramente meglio.
ACERBI 6.5 Contro la sua ex squadra compie l'ennesia grande prestazione stagionale. Vale per tre, essenziale e sempre attento.
RADU 5 Su entrambi i gol incassati c'è il suo zampino. Sul primo rinvia male il pallone, sul secondo Berardi lo brucia sullo scatto. Non questo il vero Radu.
MARUSIC 6 Gli manca sempre il guizzo vincente, meglio nel primo tempo. Nella ripresa, la difesa neroverde lo argina senza troppi affanni. 
PAROLO 6 Nel primo tempo è quello che ci prova più di tutti. Peccato che la mira sia imprecisa.
MILINKOVIC 6 (dal 69') Pochi minuti per lui, ma tenta di lasciare il segno: solo un grande Consigli gli nega la gioia del gol. 
BADELJ 5: Non è Leiva e si sa, ma nelle ultime apparizioni aveva fatto molto bene. Oggi va diversamente, non riesce a difendere la difesa nè ad impostare. Rimandato.
LEIVA SV (Dall'88')
LUIS ALBERTO 6.5 Uno dei migliori in campo, gioca tanti palloni con grandi lampi di qualità. Prova a servire i suoi compagni con  passaggi deliziosi, ma i suoi sforzi non vengono ripagati.
LULIC 6.5: Esausto nel finale si butta in area alla ricerca del pari e lo trova a tempo scaduto: un punto regalato alla Lazio in una giornata che lascia tanto amaro in  bocca. CAICEDO 6 E' tutto tranne che un bomber, questo va ricordato. Partita di sacrificio la sua, pressa e contrasta a più non posso.
CORREA 6.5 (dal 63') Il suo ingresso in campo è devastante, la Lazio ha bisogno della sua classe.
IMMOBILE 7: Torna al gol ancora sul rigore, peccato che il suo gol non porti i tre punti. Bravissimo sul 2-2, una grande giocata che vale almeno il pari. 
INZAGHI 5.5: Il turnover non paga, un punto tra Spal e Sassuolo è veramente troppo poco. Anche oggi un'occasione persa.

© Riproduzione riservata