PRE-MATCH ROMA - ISTANBUL BASAKSEHIR - EUROPA LEAGUE

A tre anni dalla pesante sconfitta agli ottavi contro il Porto, la Roma torna a giocarsi l’Europa League.

stampa articolo Scarica pdf

A tre anni dalla pesante sconfitta agli ottavi contro il Porto, la Roma torna a giocarsi l’Europa League.

Accantonato il passato, stasera la squadra giallorossa è chiamata a dare il via alla rincorsa al trofeo. Dopo tanti anni a digiuno e con, ancora, davanti agli occhi il miracolo Barcellona e la disfatta Liverpool, non devono esserci scusanti per la Roma, l’Europa League deve essere una priorità.

Durante la conferenza di ieri, Fonseca e Florenzi hanno fatto ben intendere che la squadra è pronta a combattere su ogni fronte, unita e grintosa. Le direttive del mister iniziano a dare i loro frutti, i nuovi arrivati hanno dimostrato di poter soddisfare le aspettative e i “veterani” (Dzeko e Pellegrini in primis) hanno, finalmente, ritrovato, lo spirito combattivo e la voglia di giocare divertendosi e divertendo, le premesse ci sono tutte…

Resta da assestare la difesa e gestire il turn over dei grandi nomi lì davanti, ma il mister saprà fare le sue scelte e gestire gara ed eventuali esclusi.

Sulla carta, l’Istanbul Basaksehir parte sconfitto rispetto alla Roma e sicuramente non è una delle squadre più temibili del girone. Per la squadra di casa dovrebbe essere una passeggiata vincere stasera, ma il calcio insegna: mai sottovalutare l’avversario.

PROBABILI FORMAZIONI

Roma (4-2-3-1): Lopez; Florenzi, Fazio, Jesus, Kolarov; Cristante, Diawara; Kluivert, Zaniolo, Spinazzola; Dzeko. All. Paulo Fonseca.

Istanbul Basaksehir (4-2-3-1): Gunok; Caicara, Epureanu, Skrtel, Clichy; Tekmedir, Topal; Visca, Aleksic, Robinho; Crivelli. All. Okan Buruk.

CURIOSITÀ

In 4 gare europee contro squadre turche, la Roma ha conquistato 3 vittorie e 1 pareggio.

I giallorossi non perdono da 11 gare nella fase a gironi di Europa League, totalizzando 5 vittorie e 1 pareggio nelle 6 partite giocate all’Olimpico.

L’Istanbul Basaksehir è al suo esordio con un’italiana in una competizione europea e ha portato a casa solo 1 vittoria su 10 trasferte (3 pareggi e 6 sconfitte).

Entrambe le squadre presentano un ex tra le loro fila: Cengiz Ünder che è arrivato alla Roma proprio dal Basaksehir e l’allenatore turco Okan Buruk che ha militato nell’Inter dal 2000 al 2004.

Entrambi gli allenatori sono alla loro prima stagione alla guida delle due squadre.

Alessia Graffi

© Riproduzione riservata