Atalanta, Per Passare Il Turno Bisogna Vincere E Confidare Nel Manchester City

Atalanta, Per Passare Il Turno Bisogna Vincere E Confidare Nel Manchester City

Una vittoria varrebbe il superamento del turno o (nella peggiore delle ipotesi) il "ripescaggio" in Europa League. Qualsiasi altro risultato comporterebbe l'uscita dall'Europa.

stampa articolo Scarica pdf

Il bel 2-0 di San Siro sulla Dinamo Zagabria, oltre a consistere nella prima storica vittoria atalantina in Champions Laegue, ha riaperto il discorso qualificazione per la compagine orobica.

Per passare al turno successivo, gli atalantini hanno una sola opzione: vincere la sfida esterna con lo Shakhtar Donetsk e confidare nella non vittoria della Dinamo Zagabria sul Manchester City.

Infatti, la classifica vede gli inglesi primissimi (e già qualificati) a quota 11, seguiti dallo Shakhtar a 6, dalla Dinamo a 5 e dell'Atalanta a 4: per qualificarsi, i nero-azzurri devono scavalcare sia gli ucraini sia i croati.

Il sorpasso sugli ucraini (vittoriosi per 2-1 nella gara d'andata a Milano) avrà luogo in caso di vittoria nello scontro diretto, mentre quello sulla Dinamo avverrà se alla vittoria bergamasca corrisponderà un mancato successo dei croati sul Manchester City: in tal caso, l'Atalanta chiuderebbe a quota 7 punti, davanti allo Shakhtar (6) e agli zagabresi (che in caso di pareggio arriverebbero a 6, mentre con un K.O. resterebbero a 5).

La grande impresa avrebbe, quindi, luogo e sarebbe da ricordare, poiché conquistata nelle ultime tre partite, dopo le sconfitte nei prime tre incontri.

Il successo è l'unico risultato che permetterà a Papu Gomez e compagni di poter quantomeno “planare” in Europa League: infatti, una vittoria con lo Shakhtar proietterebbe i lombardi almeno al terzo posto, mentre qualsiasi altro risultato comporterebbe la sicura eliminazione da tutto, poiché un pari consentirebbe al massimo l'aggancio alla Dinamo Zagabria (in caso di sconfitta croata col Manchester City), ma con quest'ultima che giungerebbe terza, per via degli scontri diretti a suo favore.

Sostanzialmente, l'Atalanta deve solo vincere: male che vada, i tre punti varrebbero il passaggio in Europa League, mentre in caso di non vittoria della Dinamo consentirebbero alla Dea di continuare la sua avventura nella massima competizione continentale.

Giuseppe Livraghi

(La fotografia è opera di Emanuele Gambino)



© Riproduzione riservata