Una Vita: Matteo Caccia Incontra Letizia Battaglia

Una Vita: Matteo Caccia Incontra Letizia Battaglia

SABATO 6 E DOMENICA 7 GIUGNO ALLE ORE 19.00 SU RAI RADIO2

951
stampa articolo Scarica pdf

SABATO 6 E DOMENICA 7 GIUGNO ALLE ORE 19.00 SU RAI RADIO2 “UNA VITA”

MATTEO CACCIA INCONTRA LETIZIA BATTAGLIA:

“A 80 ANNI DICO QUELLO CHE PENSO”

GLI 80 ANNI DA “TESTIMONI” DI CIASCUNO DI NOI ATTRAVERSO I PENSIERI E IL RACCONTO DI VITA DELLA “FOTOGRAFA DELLA MAFIA” TRA LIVE E DOCUMENTI AUDIO

Raggiunti gli 80 anni possiamo dire tutto quello che pensiamo ma soprattutto avendo vissuto e "visto" tanto ci possiamo arrogare il diritto di essere credibili testimoni…..

E Matteo Caccia per raccontare gli 80 anni di “Una Vita” Viaggio nelle età di ognuno, in onda sabato 6 e domenica 7 giugno alle 19.00, in diretta su Rai Radio2 incontra una testimone d’eccezione, Letizia Battaglia.

“Oggi a 80 io posso dire tutto quello che penso, forse prima non avevo il coraggio” racconta la fotoreporter nota in tutto il mondo come “fotografa della mafia”, la donna che ha immortalato in immagini l’Italia degli anni piombo, la corruzione politica, i delitti di mafia.

Due puntate dedicate al racconto di una vita che inizia a Isola delle Femmine “un piccolo paese vicino Palermo che dopo 50 anni avrei amato governare come sindaco”, passa per Trieste “il periodo più bello delle mia vita, ero libera, una bambina felice e lì mi innamorai per la prima volta a 9 anni di Fabio… A 16 anni non volevo altro che sposarmi”; poi il matrimonio, i figli, la fuga da una vita coniugale opprimente per ritrovarsi a Milano come giornalista e fotografa freelance per una rivista che alla fine degli anni '70 le chiede di tornare in Sicilia per documentare quello di terribile che sta succedendo.

Letizia ha solo 40 anni quando scatta la prima foto a un morto: “Hanno arrestato questo boss Luciano Liggio il primo esponente della mafia di Corleone che mi faceva quasi paura a fotografare e l'ho fotografato. Il primo in assoluto, era in campagna e c'era un odore terribile, scoperto dopo qualche giorno a seconda del vento un odore terribile, e ricordo ancora zzzzzz le mosche intorno”.

In diretta dagli studi Rai di Milano, Matteo Caccia narra e documenta la vita di Letizia Battaglia: “Un’esperienza immersiva vera e propria, che fa immaginare come sarà la nostra vita a 80 anni, quali domande ci faremo. O forse non si riesce a ricordare tutto da soli, forse ci vorrà qualcuno che ci faccia le domande giuste per tirare fuori tutte le cose che ci sono successe nella vita, servirà un figlio, un nipote o un tizio con un registratore che è arrivato da Milano per chiederti di raccontargli la tua vita per farti dire ‘mamma mia... quante cose’. 
Nel bene e nel male. E quando chiedo a Letizia che cosa intende con la frase ‘quante cose’ lei mi parla di un segreto, o un mistero nascosto nelle nostre vite e dell'inquietudine che ci spinge a conoscerlo”.

L’appuntamento con “Una Vita” Viaggio nelle età di ognuno di Matteo Caccia con Letizia Battaglia è on air sabato 6 e domenica 7 giugno in diretta radiofonica su Radio2 Rai dalle 19.00 alle 19.30 (e in replica a mezzanotte).

Disponibile in podcast, anche nella versione in inglese e con contributi esclusivi audio, video e foto sulla piattaforma digitale Rai (http://goo.gl/7mdHex), il programma è scritto da Matteo Caccia con Tiziano Bonini e Maurizio Pescio.

© Riproduzione riservata