DORETTA MEYER E L’ARTE DEL SOGNO

DORETTA MEYER E L’ARTE DEL SOGNO

Dalla Germania con furore

stampa articolo Scarica pdf

DORETTA MEYER E L’ARTE DEL SOGNO

dalla Germania con furore

Dall’Australia perviene la news di una giovane tedesca di Weingarten in Baden-Württemberg, che con la sua idea ha conquistato il mondo. Doretta Meyer, al pari dei grandi artisti tedeschi da Frank Helmut Auerbach a Marianne Liebe, proseguendo con Gabriela Dauerer fino a Emma Goitein Dessau, si è ingegnata con la sua arte pittorica, a dar vita alla sua terra di adozione: l’Australia. Il contatto diretto con la natura selvaggia, l’ha indotta alla ricerca delle tecniche artistiche più idonee per evidenziare e far risaltare ancora di più i colori che in quei mari lasciano sbalorditi. È ormai da una ventina di anni che Doretta Meyer si trova nell’area circondata dall'oceano. Dalla New Zealand, terra dei Māori, con suo marito ed i figli, si è trasferita nella grande Australia, la terra dei canguri, a Yungaburra. Pacifici paesaggi marini, ormeggi e barche a riva, scorci da sogno e rilassanti, inducono al quieto vivere lontano dalla frenesia caotica delle metropoli. Queste visioni di tranquillità, Doretta Meyer, le ha trasferite dalle sue tele a colori acrilici, ai cuscini e ad altri accessories. Il confronto con il reale e con il proprio io, trova appagamento nelle intense emozioni e sensazioni che solo l’arte può effondere. Le opere della Meyer guidano l’osservatore verso reminiscenze di sogni armonici e narrano la potenza emotiva dei quattro elementi che regolano la vita sulla terra, poiché l’artista utilizza la tavola dei colori delle emozioni. Il sonno su cuscini da realtà da sogno, prende l’anima e la guida su sentieri di luce.

I colori e le forme rimandano ad una realtà in movimento, ad un universo primigenio e magmatico popolato da sfaccettature di realtà concrete e tangibili tipiche del paradiso australe.

di Giuseppe Lorin

https://www.redbubble.com/people/beachwalkstudio/shop

© Riproduzione riservata