Donna Fotocopia, Il Nuovo Romanzo Di Leandro Capasso.

Donna Fotocopia, Il Nuovo Romanzo Di Leandro Capasso.

è un romanzo di formazione dalle tinte gotiche che bilancia bene il lato avvincente con quello introspettivo.

stampa articolo Scarica pdf


Titolo: Donna fotocopia

Autore: Leandro Capasso

Genere: Romanzo gotico/Romanzo di formazione

Casa Editrice: IOD Edizioni

Collana: Storie

Pagine: 258

Prezzo: 14,00 €

Codice ISBN: 979-12-801-18-035

Donna fotocopia di Leandro Capasso è un romanzo di formazione dalle tinte gotiche che bilancia bene il lato avvincente con quello introspettivo. L’autore narra una storia in cui l’amore e la perdizione sono i punti chiave; il protagonista, Charles, affronterà i due percorsi e cadrà e si rialzerà, sbaglierà e infine troverà la strada di casa. L’opera si apre su Charles anziano mentre presenzia al funerale di sua moglie; con un salto dal presente al passato lo incontriamo poi giovane, alle prese con il suo primo amore. L’autore utilizza l’espediente della rievocazione delle memorie per mostrare l’evoluzione di un personaggio che ha dovuto letteralmente attraversare l’inferno per maturare. Charles anziano ha perso l’amore della sua esistenza, e decide quindi di raccontare ai suoi figli del suo doloroso quanto necessario percorso di vita che l’ha portato a conoscere l’amata moglie, Susy. L’autore ci conduce quindi nella gioventù del protagonista, segnata da una storia d’amore distruttiva che l’ha lasciato privo di speranze per il futuro. Eleonora, la sua prima fidanzata, lo lascia infatti senza una particolare ragione dopo tanti anni, e questa perdita modifica il carattere di Charles, rendendolo emotivamente distaccato dalle donne che incontra. Egli diventa un seduttore senza scrupoli, che si priva dell’amore ma non del piacere della compagnia femminile. Ma il destino bussa una notte alla sua porta, e non è sicuramente benefico: Charles vede comparire davanti ai suoi occhi una porta marrone, dalla quale proviene un’intensa luce rosso sangue. Una volta aperta, egli si ritrova in un paesaggio irreale, e non riesce a rendersi conto se è frutto di delirio cosciente o di un sogno molto vivido. Inoltre, riceve la visita di un suo caro amico morto anni prima che lo conduce in un luogo, un castello gotico, “dove il tempo non scorre e dove gli uomini piangono miseramente”. Il suo amico, Edward, gli dice che si trova in un mondo infernale chiamato Aramat, e che ha avuto il permesso di farlo visitare a un vivente per poter convincere Charles a cambiare rotta di vita prima che sia troppo tardi. Edward ha la stessa funzione dei fantasmi del romanzo di Dickens, Un canto di Natale: quella di mostrare il probabile futuro di dolore e di solitudine che attende un uomo che sta sbagliando – e forse non è un caso che il protagonista si chiami Charles, come il grande scrittore britannico. Nell’Aramat accadranno eventi inspiegabili che lo porteranno a riflettere sulle sue azioni, e a imboccare finalmente la strada giusta.

Stefano Cigana



Contatti https://www.facebook.com/DONNA-Fotocopia-101030465130302 https://www.instagram.com/raccontaci_una_storia/ https://www.youtube.com/watch?v=Z2TeGLbQz9k https://www.iodedizioni.it/prodotto/donna-fotocopia/

© Riproduzione riservata