Chicago Si è Autoproclamata Capitale Mondiale Della Pizza

Chicago Si è Autoproclamata Capitale Mondiale Della Pizza

Ecco la risposta da Napoli

stampa articolo Scarica pdf


Il 9 febbraio, negli Stati Uniti, ricorre una celebrazione del il National Pizza Day, ovvero un intero giorno dedicato alla pizza. La città di Chicago, è celebre per lo stile di pizza deep dish, ha postato sul proprio profilo Twitter questa frase «“Fieri di essere la Capitale della pizza nel mondo”. Successivamente il Governatore Stato del New Jersey Phil Murphy, ha scritto nel suo profilo social : “Incredibilmente orgoglioso di essere il governatore della Capitale della pizza nel mondo”.

L’autoproclamazione non è stata gradita ai nostri amici napoletani, che da sempre si sono distinti nell'arte della pizza. Subito dopo sul web si è scatenata una vera e propria '' guerra'' a colpi di pizza! Tra i commenti in parte ironici spicca quello dell’attore partenopeo Salvatore Esposito, che interpreta Gennaro “Genny” Savastano nella celebre serie tv Gomorra: “After Napoli my US friends!!!”. I commenti non sono mancati dal resto dell'italia pronti a difendere il Made Italy e soprattutto il primato di Napoli!

Ecco alcuni commenti:

Cari amici, non diciamo fesserie”); “Non lo sapete ancora ma avete dichiarato guerra a Napoli”; “Mangiatevi un panino, poi quando volete una pizza ve la portiamo noi a domicilio da Napoli.

L'origine della Pizza a Napoli

L’origine della pizza, si colloca a cavallo fra il ‘500 e il ‘600 proprio nel Regno di Napoli. La pizza chiamata Mastunicola era condita con del lardo, cigoli, formaggio di pecora, pepe e basilico. Ovviamente vi sono varie tesi inerenti l'origine della pizza. Addirittura alcuni la collocano nel Trecento, che era all'origine un pane schiacciato venduto a Napoli, probabilmente con una storpiatura della parola "pitta".

Un’altra preparazione che si diffuse nel Regno di Napoli, infatti, fu la pizza alla cecinelli. Questa pizza comprendeva in dialetto, cecinelli cioè dei piccoli pesci. Dobbiamo aspettare il '700 per veder nascere le prime pizze a base di pomodoro e mozzarella.

La pizza seppe conquistare sia il palato dei poveri che dei ricchi soprattutto dei Borboni.

Raffaele Esposito: Pizza margherita

Molti associano la nascita della pizza al nome di Raffaele Esposito, titolare della storica taverna napoletana “Pizzeria di Pietro e basta così”. Sarebbe lui che nel 1889, realizzò come dedica la pizza alla regina Margherita di Savoia, da cui prese il nome. Una preparazione che richiama il nuovo tricolore italiano: il basilico per il verde, la mozzarella per il bianco e il pomodoro per il rosso. La pizza margherita è la pizza più conosciuta al mondo e soprattutto la più' apprezzata. Ovviamente non possiamo negare il primato di Napoli nel mondo! Soprattutto la bravura di Raffaele Esposito!

Mimma Gaziano

© Riproduzione riservata