TRADIZIONE Il Teatro Di Domani

La prima edizione di un progetto di ampio respiro volto a favorire e sostenere la creatività teatrale di giovani talenti emergenti. Due sono i canali che lo animano.

stampa articolo Scarica pdf

Vuoi tradire la tradizione?

Tradizione – Il Teatro di Domani è la prima edizione di un progetto di ampio respiro volto a favorire e sostenere la creatività teatrale di giovani talenti emergenti. Due sono i canali che lo animano.

Il primo è quello legato al concetto di TRADIZIONE, che pone la conoscenza dello storico teatrale italiano ed europeo quale punto di partenza necessario alla creazione originale. Tradizione – il teatro di domani, infatti, nasce con la volontà di essere un manifesto di conciliazione della cultura teatrale tra generazioni diverse che si sposano in un'unica causa: costruire la bellezza. A tal fine verranno organizzati da dicembre 2015 a marzo 2016 presso il Teatro Vittoria di Roma (quartiere Testaccio) 10 incontri con i più autorevoli Maestri del teatro italiano, quali: Dacia Maraini, Roberto Herlitzka, Gabriele Lavia, Maurizio Scaparro, Michele Monetta, Tato Russo, Mariano Rigillo, Vittorio Matteucci e altri in via di definizione.

Il calendario dettagliato degli eventi, che saranno documentati attraverso una pubblicazione edita da Giulio Perrone Editore, uscirà a brevissimo. Sarà possibile acquistare un abbonamento a prezzo ridotto per la partecipazione all’intero ciclo, oppure i biglietti dei singoli eventi.

La seconda parte del progetto prevede la creazione di un gruppo di giovani professionisti (registi, autori, attori e tecnici) che in via autonoma e sulla base delle esperienze maturate durante gli incontri, grazie anche al supporto di sale prove gratuite, metterà in scena spettacoli sotto forma di studio (max 15'). I gruppi migliori potranno ambire ad un premio produttivo di 1000 euro e alla messa in scena dello studio in forma estesa o corta presso importanti realtà e strutture del panorama teatrale italiano quali: la rassegna Salviamo i talenti del Teatro Vittoria; il concorso “La corte della Formica” di Napoli; la rassegna UT35 di Napoli; la rassegna “Le voci dell’anima” del Teatro degli Atti di Rimini (lo spettacolo che sarà selezionato per questa rassegna verrà inoltre rappresentato a Foggia e Milano) e altre in via di definizione.
Il bando per la creazione del gruppo è già online al seguente link: http://tradizioneteatro.com/bando-20152016/

Le due anime che costituiscono Tradizione – Il teatro di domani sono intrinsecamente legate; il progetto infatti vuole far proprio e rielaborare il principio platonico per cui occorre camminare al fianco del maestro non per imparare, ma per rubare da esso ciò che la singola lezione non può dare. Le nozioni e il bagaglio di vissuto che il gruppo di Maestri accetterà di tramandare alle generazioni future, dovrà essere fatto proprio dal gruppo di giovani professionisti selezionati che saprà trasformarlo e attualizzarlo creando qualcosa di nuovo e diverso, e che porti però insito una secolare lezione: la tradizione fa tesoro del passato per costruire un nuovo futuro.

Per ulteriori informazioni:

www.tradizioneteatro.com

https://www.facebook.com/tradizioneteatro

© Riproduzione riservata