E’ Uscito Il 18 Giugno Del Gruppo “Repetita Juvant” 3 + 1 EP

E’ Uscito Il 18 Giugno Del Gruppo “Repetita Juvant” 3 + 1 EP

Un esercizio strumentale di 4 brani che creano un mantra ripetitivo con ritmi scanditi da batteria e sintonizzatori

stampa articolo Scarica pdf

E’ uscito il 18 Giugno del gruppo “Repetita Juvant” 3 + 1 EP, un esercizio strumentale di 4 brani che creano un mantra ripetitivo con ritmi scanditi da batteria e sintonizzatori, un rock dolce , un po' goth nelle atmosfere e sicuramente distensivo nell’esecuzione.

Repetita juvant, un gruppo di amici che, come dice il detto latino, rimandano ad una ripetizione del suono che ricorda qualcosa di rassicurante, creano attraverso un uso della matematica e di elaborazione di suoni finemente ricercati, 4 tracce musicali che creano un’atmosfera ambient, un groove sostenuto ed avvolgente che sembra suggerire i suoni della natura, dell’acqua e che esprimono una interiorità profonda.

Il ritmo crea un qualcosa di sospeso, un incontro di anime e suoni che sembrano suggerire qualcos’altro, un rimando alla spiritualità e al sovrannaturale in un’atmosfera altra, sopra le righe e lontano da ogni tipo di condizionamenti o parametri musicali già preordinati.

Il suono è psichedelico, ipnotico a tratti e si potrebbe rapportare all’optical, un sottofondo di immagini geometriche e matematiche che danzano attraverso la musicalità di questi artisti molto ricercata in un sound elettrico che viene ben scandito da batteria e sinth.

L’immagine dell’acqua crea un rapporto con la natura, oltre che con i numeri, come se la geometria del creato si fondesse con l’esercizio della mente, in un susseguirsi di attimi che creano momenti di suspence e riprese del ritmo nel creare delle pause tra un suono e l’altro per poi arrivare ad una continuità fluida, informale, naturale.

La scorrevolezza dei pezzi è una delle caratteristiche predominanti dei Repetita Juvant ,come anche l’avvolgersi della musicalità ,che appunto ipnotizza il fruitore con lentezza ed efficacia.

Monica Pecchinotti

© Riproduzione riservata