DIVISA INTER 2021-22 -IL NERAZZURRO SEMBRA… SOSPESO

DIVISA INTER 2021-22 -IL NERAZZURRO SEMBRA… SOSPESO

Esagerata l’ultima scelta fatta da Nike per la prima divisa dell’Inter che abbandona addirittura gli storici colori nerazzurri

stampa articolo Scarica pdf


Ormai sempre più di frequente i grandi brand legati all’abbigliamento sportivo danno sfoggio della propria creatività estrema quando si tratta di creare le divise da gioco. È chiaro che l’eccentricità di alcune scelte viene effettuata col preciso scopo di rendere particolare una determinata divisa così da creare attorno a questo prodotto un mercato che ogni anno si consuma e contestualmente si rinnova.

Certamente però sembra esagerata l’ultima scelta fatta da Nike per la prima divisa dell’Inter che abbandona addirittura gli storici colori nerazzurri, scegliendo una fantasia che gioca su una doppia sfumatura di blu. Il nero resta solo in alcuni dettagli poco visibili e nei pantaloncini. Molti anche gli inserti dorati che rendono questa maglia ancora più lontana dalla tradizione e decisamente pacchiana alla vista.

Se già la divisa dello scorso anno aveva raccolto non poche critiche per la scelta di optare per uno psichedelico zigzag delle strisce nerazzurre, quest’anno i designer del gruppo americano sembrano aver davvero toccato il fondo per quanto riguarda il rispetto della gloriosa tradizione della maglia nerazzurra.

Sembra decisamente più sobria ed opportuna la scelta di design della seconda divisa che sarà completamente bianca e riporta il simbolo del Biscione colorato di nerazzurro come tema principale, ricordando molto da vicino alcune maglie storiche dei nerazzurri come quella del 2010. L’addio allo storico sponsor di maglia Pirelli dunque accompagna una rivoluzione totale del look in casa Inter, solo il tempo e le eventuali vittorie ottenute con questa divisa sapranno forse renderla piacevole e sopportabile anche ai più tradizionalisti tra i supporter nerazzurri.

Federico Ceste

© Riproduzione riservata