Anna Rita Lembo

La mia precisione mi aiuta nell'organizzare il matrimonio perfetto.

stampa articolo Scarica pdf

Oggi incontriamo Anna Rita Iembo che da qualche anno si occupa di come realizzare il matrimonio perfetto, sollevando gli sposi da stress e cercando di fare arrivare quest’ultimi nel giorno più bello della loro vita più sereni e soddisfatti possibili.I mini servizi di cui occupa la bella Anna Rita sono tra i più disparati: dalla ricerca di location, catering, bomboniere, animazione bambini, alla consulenza, al coordinamento del giorno del matrimonio.

Che origini ha questa figura professionale...

L'origine di questa figura nasce negli usa. si è largamente diffusa anche in europa e in italia da un decennio; facendo si che giornate importanti e uniche diventino meravigliose.

Allora puoi spiegarci che tipologia di clientela si rivolge a te?

Indubbiamente è stretta la categoria della gente che si rivolge ad un wedding planner e oggi con la crisi il cerchio si è ristretto ulteriormente. Tutto sommato sono clienti esigenti che hanno il senso del buon gusto e che vogliono godersi i preparativi per il matrimonio in modo del tutto sereno . in genere sono anche molto preparati e hanno idee chiare su cosa vogliono; sanno già di che colore si dovrà tingere la chiesa piuttosto che il ristorante ecc ; sanno già se preferiscono il mare o la montagna, diciamo: che noi li aiutiamo nel coordinare la loro fantasia con un tocco di professionalità e conoscenza.

Questo tipo di lavoro,richiede molta pazienza ed anche diplomazia per poter accontentare le esigenze dei "promessi sposi"?

Assolutamente si, infatti come ho risposto alla seconda domanda sono clienti molto esigenti, per cui bisogna anche dirottarli nelle scelte giuste in modo del tutto diplomatico; inoltre a volte i due futuri coniugi non hanno le stesse idee per cui bisogna evitare "incidenti di percorso" con litigi tra di loro. Insomma sono tante le cose da fare e spesso non è facile . Per esempio mi sono capitati casi in cui se uno dei coniugi non voleva spendere molto per l'addobbo floreale o per le bomboniere e l'altro voleva fare comunque una gran figura, li subentrano i trucchi del mestiere per coadiuvare entrambe le richieste.

Ti avvali di collaboratori?Hai dei punti di riferimento per la ricerca di location,catering,animazione,truccatori,parrucchieri,bomboniere,fiorai.....?

Certo ho chiaramente dei punti di riferimento i miei negozi fissi, tra gli stessi negozi del settore ho anche più collaboratori in modo che i coniugi si siano sentiti sereni nelle loro scelte. anche se a volte capita che loro stessi abbiano dei negozi o location di fiducia, a quel punto continuo lo stesso sul percorso di consigliarli al meglio.

Tra i tuoi incarichi sono previsti anche la ricerca degli abiti degli sposi;ti occupi anche degli addii al celibato?

In realtà è raro che mi venga concesso un lavoro del genere nel senso che di solito ai maschietti ci pensano le adorate e insostituibili mamme alla scelta dell'abito e gli amici per le feste di addio al celibato;ma devo dire che mi è capitato e sono stata incaricata nell'accompagnarli per la scelta dell'abito.

Ci puoi raccontare il tuo primo matrimonio organizzato che emozioni ti ha dato?

Ero emozionata e impaurita e la paura di sbagliare mi accompagnava costantemente. ma poi piano piano che la preparazione veniva fuori e vedevo la realizzazione di tutto ciò che avevo programmato è stato fantastico;ogni cosa era sotto la mia osservazione, essendo un po fissata per la precisione era stato tutto calcolato sia nei tempi che negli spazi. ma soprattutto la cosa più importante era che la gente dava soddisfazione ai miei sforzi, facendolo con un semplice sorriso o entusiasmo da parte di tutti per quello che vedevano intorno.

Ti capita mai di partecipare a Fiere del settore?

Certo, le fiere sono importantissime. Guai a non andarci in quanto dettano le ultime novità e mode e sarebbe un errore rimanere indietro. la gente si aggiorna tanto quanto noi per cui non si può riproporre qualcosa di vecchio;inoltre lo ritengo sempre un modo per fare della sana pubblic relation che non guasta mai ed è l'anima del commercio.

Parliamo di statistiche:hai organizzato più matrimoni con il rito civile oppure religioso?Tra i due quale ti da più soddisfazioni?

Statisticamente più matrimoni religiosi, ma questo è facile in italia è ancora la religione che fa da padrone sui matrimonio. poi io essendo del sud la tradizione lo richiede. E' bello in entrambi i casi , dipende sempre da cosa vogliono gli sposi;sinceramente mi è capitato di recente un matrimonio civile che mi ha dato molta soddisfazione.Si respirava arte in tutto il filone del matrimonio dalla location della sala del comune (che era una sala di un museo) al ristorante terrazzo di un vecchio palazzo reale

Ti è capitato di organizzare matrimoni con sposi di religione diversa da quella cattolica?

Sinceramente no.

I tempi organizzativi di un evento; di solito quanto tempo prima si avvalgono della tua collaborazione?

Bè per fare le cose per bene almeno un anno prima, ma a volte si lavora in situazioni di stress in pochissimo tempo.

Ti è mai capitato di organizzare un matrimonio, ma poi tutto è andato a monte per problemi di coppia?

Fortunatamente ad oggi ancora no.

Descrivici il tuo matrimonio ideale?

Il mio matrimonio ideale, dovrebbe avere una caratteristica : la serenità degli sposi, e di tutti gli invitati. ma se vuoi qualcosa di tecnico ti posso dire : musica di organo per sottofondo in chiesa; colori tenui sia in chiesa che alla location scelta; da unire comunque a elementi di acqua. cibo buono e raffinato per non appesantirsi con la faccia sul piatto nel bel mezzo della festa.

Grazie Anna Rita sei stata gentile nel raccontarci le tue esperienze lavorative ,speriamo possa trovare grazie a noi di UnfoldingRoma tante coppie di sposi pronte a servirsi della tua consulenza per organizzare dei matrimoni perfetti.

© Riproduzione riservata

  • Articolo Precedente

  • Prossimo Articolo