Leandra. Storia Di Una Vita

Momenti di commozione e autenticità anche grazie alle letture toccanti di Bocciarelli e la Conte che hanno rievocato i drammatici momenti di violenza subiti dalla scrittrice brasiliana.

stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, Vincenzo Bocciarelli e  Claudia Conte hanno radunato un folto numero di amici e colleghi nella pittoresca Sala Pio IX di Palazzo Torlonia per la presentazione del romanzo autobiografico di Leandra Pavorè, dal titolo "Leandra. Storia di una vita" da cui verrà tratta una fiction.  A moderare l'evento la carismatica Alda D'Eusanio. Momenti di commozione e autenticità anche grazie alle letture toccanti di Bocciarelli e la Conte che hanno rievocato i drammatici momenti di violenza subiti dalla scrittrice brasiliana.  Inoltre hanno preso a cuore l'iniziativa gli attori Marco Leonardi, Maria Monsè, Imma Piro, Karin Proia, Piero Concilietti, Janet de Nardis, l'eccentrica Lilian Ramos, il simpatico architetto attore Lorenzo Fasulo, i giornalisti Vittorio Introcaso e Antonio Preziosi, Nawaf Baku dell'ambasciata del Quatar, l'Onorevole Riccardo Mastrangeli. Un nutrito gruppo di rappresentanza del mondo della medicina, dall'ematologo del Gemelli Giovanni Nicoletti, la cardiochirurga infantile Gabriella De Rosa, dal Policlinico militare Celio Maria Pia Pontone. Al termine dell'evento un elegante cocktail presso la Lobby dell'Hotel Inghilterra con gli ottimi vini dell'azienda Tommasi per brindare alle donne che sono state omaggiate di cadeau Jamaloil e del Centro Onesis. Special thanks: Sud Servizi di Luca Carnì, MBE di Via di Novella, Marco Formaioni Grafico.

© Riproduzione riservata

Multimedia