Francesca Bonanno

Ho cominciato a fare la modella grazie alla passione di mia madre che mi ha sempre incoraggiato e consigliato.

1918
stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

La ricerca di giovani promesse continua, Unfolding Roma in collaborazione con DeaComunicazione Eventi, presenta la bellissima modella Francesca Bonanno co-protagonista della terza Edizione dell’Opera fotografica annuale CalenDEArio 2016.

Francesca una breve descrizione..

Sono Francesca Bonanno, nata il 13/02/96 a Roma. Mia mamma è polacca e mio padre è romano. Parlo il polacco anche io perché per me la Polonia è una seconda casa. Ho cominciato a fare la modella grazie alla passione di mia madre che mi ha sempre incoraggiato e consigliato.

Esistono app che suggeriscono le frasi giuste per lasciarsi. Qual è la tua idea sull'amore nel tempo della tecnologia ?

Non credo molto nell'amore, credo più che altro nella passione.

Tre modi di vivere l'amore?

Dando fiducia al partner, scoprendo insieme la vita e non lasciandosi sopraffare dall'abitudine.

Picchiata per 10 ore dal fidanzato. "Così canto contro l’uomo che mi ha ridotta in fin di vita", così Darrian Amaker, giovane fotografa, scrittrice e musicista americana racconta il suo incubo. In Italia ti senti tutelata da tali violenze?

Non molto, soprattutto perché abito in periferia e cerco di evitare di prendere i mezzi pubblici.

Bisogna denunciare sempre questi atti?

Assolutamente sì. La vera domanda è: a quanto servirà?

"Penso che tutto accada per una ragione". Invece di deprimermi per quello che non ho avuto, ho preferito prendermi il mondo, cambiare vita ed essere felice". Kate è stata lasciata dal compagno il giorno prima delle nozze ed ha reagito iniziando a girare il modo. Tu cosa avresti fatto ?

Io amo viaggiare e girare il mondo è da sempre il mio sogno nel cassetto. Se il mio compagno mi avesse lasciato in quel modo l'avrei voluto realizzare di certo, quindi brava Kate!!

Parliamo dell'evento CalenDeario ...qualche aneddoto lo puoi raccontare ?---

Un'esperienza veramente interessante e gratificante mi sono divertita un sacco ed ho conosciuto tanti seri professionisti nell'ambito della moda.

Per ‘’Ama il tuo corpo’’, hanno posato bianchi e neri, grassi e magri, trans e disabili. La rivista canadese “Now Toronto” ha pubblicato l’edizione “love your body” per promuovere la diversità, la bellezza del corpo in ogni taglia e forma. Un giusto messaggio per valorizzare dei valori che vadano oltre i canoni di bellezza ?

Non ho mai scelto le persone a me care dal primo sguardo, mi piace scavare a fondo dentro di loro, mi piace avere vicino persone positive, ognuno può trovare la sua vera bellezza.

Ospiti iper pop insieme a massicce dosi di storie di famiglia. Così “C’è posta per te” ha iniziato la stagione nel 2016. Che idea hai della tv strappalacrime e della spettacolarizzazione dei sentimenti ?

Purtroppo non guardo molto la tv, non mi è mai piaciuta, adoro i film strappalacrime.

Un'epidemia silenziosa che coinvolge il nostro Paese e che resta difficile da controllare. Le denunce aumentano, soprattutto quelle da parte delle ragazze: che idea hai del bullismo femminile nelle nostre scuole ?

È uno dei problemi più rilevanti tra quelli della scuola italiana: è una cosa molto grave ma purtroppo è molto frequente.

A furia di crociate vegane e salutiste, anche McDonald’s si adegua. A Hong Kong apre la versione “next” dello storico fast food con un’ampia scelta vegetariana, frutta, personalizzazione e nuovo packaging delle pietanze. Sei dell'idea che l'esistenza di una cucina salutista sia fondamentale per i ritmi che sosteniamo noi tutti?

Assolutamente sì, troppe volte mettiamo da parte la nostra salute. L'alimentazione è il 70% del buon vivere.

Sei attratta dal cibo proposto da queste grandi catene?

Non molto, preferisco cucinarmi da sola.(ride)

Parliamo ancora di questa città dove accade di tutto. In questi giorni a Roma è comparso un cartello "Vietato l’ingresso ai bambini” con tanto di sbarra rossa sulla faccina di un bebè in lacrime. Il Ristorante è “La Fraschetta del pesce”. Come madre ti sentiresti molto arrabbiata per questa scelta "commerciale "?

Sì molto, se avessi una famiglia andrei al ristorante per stare tutti insieme.

Che idea hai della maternità?

Per ora non ci penso.

Si è accesa la polemica per la copertura delle nudità delle opere d'arte, in segno di rispetto verso il Presidente Rohani, in visita a Roma. Cosa ne pensi?

L'Italia viene chiamata l'Africa d'Europa ma che addirittura fossimo arrivati a questo punto non l'avevo ancora capito

Parliamo di musica, quale artista preferisci e quale testo senti più tuo ?

Mi piace molto il rapper Salmo, mi ha rubato il cuore e la mia canzone preferita è sicuramente "Faraway".

A quale video musicale ti sarebbe piaciuto partecipare?

Sicuramente mi avrebbe fatto enormemente piacere comparire nel video di “Faraway”.

Progetti per il futuro?

Sto studiando ancora, l'unica cosa che so è che voglio conoscere il mondo. Spostarmi di città in città. Incrociamo le dita!

Stefano Boccia 

Foto Copertina Mauro Iule  

Ringraziamo per gli abiti e gli accessori il negozio "Vintage Show" di via Amiterno 21 Roma 

© Riproduzione riservata

Multimedia