Lazio-Empoli

Continua a volare Inzaghi, Candreva e Onazi stendono i toscani

787
stampa articolo Scarica pdf

Continua la cura Inzaghi. La Lazio piega l'Empoli 2-0 grazie ai gol di Candreva su rigore ed Onazi. Sei punti, cinque gol realizzati e zero subiti in due partite. Meglio di così non poteva cominciare l'avventura del nuovo tecnico biancoceleste. Contro l'Empoli la Lazio chiude la pratica nel primo tempo dando un'ulteriore dimostrazione del buon momento della squadra. Da applausi la seconda rete, Onazi e Klose confezionano un azione da manuale del calcio. Si vede la mano del tecnico, capace di riportare entusiamo e vivacità ad un ambiente che si era piano piano spento nel corso della stagione. Ottima la prova di tutti i singoli, Keita devastante ogni volta in possesso di palla, Klose protagonista della manovra e generoso in fase di ripiego.   L'unica pecca è quella di non aver siglato la terza rete e chiuso il match.E' giusto considerare che sia Palermo che Empoli non siano due ostacoli insormontabili, ma le sensazioni raccolte in queste due partite sono assolutamente positive. Ora il calendario si fa più complicato, le prossime due partite in trasferta contro Juventus e Sampdoria diranno di più sul lavoro effettuato da Inzaghi.

Le parole di Simone Inzaghi ai microfoni di Sky Sport, nel post partita: "Volevamo vincere queste due partite, che non erano semplici, ma noi siamo stati bravi a farle diventare semplici. Il nostro segreto è nella massima disponibilità nei ragazzi. C'è spirito di coesione. Sono molto contento. Partire così è importante. Ma ora bisogna subito pensare alla gara di mercoledì con la Juventus. Ci aspettano due trasferte di fila (domenica contro la Sampdoria, ndr ), bisogna recuperare forze ed energie". Poi sull'Europa League: "Ci dobbiamo credere, abbiamo un calendario peggiore delle altre. La squadra vuole raggiungere l'obiettivo".

Il tabellino

LAZIO: Marchetti, Patric (84' Basta), Hoedt, Gentiletti, Lulic, Onazi, Biglia, Parolo, Candreva, Klose (71' Djordjevic), Keita (63' Felipe Anderson). A disposizione: Guerrieri, Matosevic, Matri, Milinkovic, Morrison, Cataldi, Mattia, Mauricio, Germoni. Allenatore: S. Inzaghi.

EMPOLI: Pelagotti, Laurini (19' Bittante), Cosic, Costa, Mario Rui, Buchel, Paredes (68' Diousse), Croce, Saponara, Pucciarelli, Piu (59' Mchedlidze). A disposizione: Pugliesi, Meli, Zambelli, Camporese, Ariaudo, Maiello, Krunic, Maccarone. Allenatore: Giampaolo.

Arbitro: sig Cervellera (Taranto) - Assistenti sigg. Marzaloni e Fiorito - Quarto uomo sig. Posado - Assistenti di porta sigg. Massa e Ghersini.

Marcatori: 7' Candreva (rig), 44' Onazi.

Note: ammonito al 6' Cosic per fallo di mano, al 27' Keita per scorrettezze, al 28' Biglia per proteste, al 30' Parolo e al 90' Mchedlidze per gioco falloso. Angoli 5-2. Recuperi: 1' p.t., 4' s.t.

Fabio Pochesci 

© Riproduzione riservata