Massimiliano Rodi

un artista è per forza un esibizionista, di base lo è per forza.

1376
stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

Oggi siamo ospiti del quartiere Quarticciolo a Roma per incontrare un giovane attore che ha realizzato grazie al suo particolare aspetto numerosi progetti. Oggi incontriamo Massimiliano Rodi.

Mi fa accomodare subito su un muretto, completa lo scenario un cielo nuvoloso di questo strano e plumbeo mese di Luglio. Il nostro interlocutore poco prima dell’inizio dell’intervista si accende un bel sigaro toscano che gli conferisce un tono alquanto particolare.

Prima domanda secca e diretta te la rivolgo subito: ma quando ti sei accorto di assomigliare maledettamente ad un bello e dannato del cinema americano?

L’inizio della mia “impersonificazione” con l’attore Johnny Depp è iniziata da qualche anno; ho svolto tanti lavori nella mia vita e di ognuno di questi ne sono maledettamente orgoglioso. Quando facevo il cameriere, in un noto ristorante del centro, qui a Roma i tanti turisti che lo frequentavano non se ne andavano se non si facevano la foto con me. Con il passare del tempo degli amici mi hanno spinto a vestire i panni del capitano “Jack Sparrow” e mi hanno portato in giro per i vari raduni cosplayer, romics, fiere del settore. Inizialmente mi vergognavo un pochino, ma alla fine come per tutte le cose della vita mi ci sono abituato.

Ti hanno mai proposto di partecipare a qualche concorso in veste di giudice ?

Me lo hanno chiesto ma ho rifiutato; l’ho fatto invece per uno splendido carnevale nella città di Ciampino dove gli organizzatori hanno realizzato una copia della “Perla Nera”.Ho rinunciato a partecipare al concorso cosplayer come giudice per il semplice motivo che non mi sentivo preparato sui dettagli dei personaggi in concorso.

Da quel momento è cambiato anche il tuo modo di vivere la privacy ?

Io sono una specie di eremita per certi aspetti ho saputo ritagliare i miei spazi al di fuori del lavoro; non giro per locali, ho il mio luogo di pace qui vicino che è il parco di Tor tre teste. Spesso mi reco anche al mare ma solo in serata per fare delle lunghe passeggiate,non amo andarci di giorno;mai durante i fine settimana, troppa confusione, troppo “carnaio”.

La prima impressione davanti allo specchio ?

Senza parole e positivamente sbalordito.

Riesci a interpretare altri personaggi del grande attore Deep?

Si certamente! Sono stato “Tonto”del film Lone Ranger,ma non ha avuto un gran successo come film,Willy Wonka è nei miei progetti, ma tutti vogliono il capitano. Non tutti sanno che sono anche un abile truccatore cinematografico e molte volte riesco a truccarmi perfettamente da solo con ottimi risultati. Ci sono stati fotografi che mi hanno ritoccato in maniera eccessiva sminuendo il mio lavoro e da quel momento ho preteso che le foto in post produzione siano molto naturali.

Avresti impersonificato questo personaggio anche se negativo ?

Si! Perché no? E’ comunque un gioco! Non lo avrei fatto se ci fosse stato da figurare un criminale che fa cose oscene… questo no di certo. Jack Sparrow piace perché dietro di lui c’è un grande attore che è Johnny Depp.

Guardandoti bene non posso non chiedere se la tua vita d’attore non assomigli a quelle del film di Dustin Hofmann “Tootsie”,?

Non ho visto “Tootsie” ; posso solo dirti che se non fosse esistita la figura del “capitano”, non sarei esistito io. Questo si lo devo ammettere: io rimango Massimiliano Rido. E’ da un anno che è partito il progetto e non certo voglio smettere.

In un momento di crisi come questo accetti tutti i tipi di lavoro?

Guarda mi piace scegliere bene le proposte lavorative che mi arrivano,di certo non accetto lavori che riguardano la violenza sugli animali quindi tutto quello che riguarda i circhi e soprattutto quelli dove il compenso sia la sola“visibilità”e molto spesso questa forma di non lavoro riguarda le collaborazioni con le tv locali. Tornando al lavoro faccio “ ospitate” in discoteche ,serate di beneficenza,inaugurazioni,feste per bambini. Non mi piacciono le manifestazioni politiche ma se mi cercano vi partecipo. Ho fatto dei video e delle promozioni per il gioco del Poker On Line.

Lavorare con i bambini ti piace molto?

Si certo ci mancherebbe! Mi diverto con loro.

Colgo occasione di leggere su fb: ieri è uscito un post particolare riguardante il mondo Cosplay, ne vuoi parlare?

In realtà io comincio ad avere “na certa età” come si dice a Roma,e negli ultimi tempi agli eventi cosplay mi hanno stressato molto perché capisco l’effetto che da il mio personaggio ,ma esiste anche un limite che si è superato e riguarda le foto,i selfie,gli autografi,ho avuto persone che mi hanno inseguito sin dentro i bagni delle fiere .Devo mangiare di nascosto,rendermi invisibile è veramente troppo impegnativo. In queste manifestazioni il personaggio è all’ apice dell’interesse e si sente molto;nelle serate in discoteca è diverso ce meno pressione. Nell’ ultimo Lucca Comics mi hanno fatto venire la febbre a 39….

Ti rapporti anche con altri cosplay famosi ?

No al di fuori non ho avuto mai occasione di vederli,a parte qualcuno comunque c’è una grossa differenza d’età,potrebbero essere i miei figli,facciamo vite ,amicizie diverse. Poi se mi permetti vorrei sfatare questa cosa del cosplayer “io non sono un cosplayer” perché il vero amante del personaggio comincia mesi prima a creare tutto quello che occorre a far si che sia perfetto,non è il mio caso.

Ci sono stati casi estremi dell’uso della chirurgia plastica ?

Chi fa uso della chirurgia sta “fuori di testa” completamente ,ci sono dei sosia che conosco e che ne hanno fatto uso ….

Ricevi critiche? Come ha reagito Massimiliano?

Io sono massacrato giornalmente tramite messaggi privati sui vari social. All’inizio rispondevo in maniera molto veemente adesso invece li considero solo una massa di personaggi consumati dall’invidia.

Giorni fa un ex concorrente del grande fratello pare che abbia tentato il suicidio perché non veniva più chiamato per delle ospitate ed era tornato al suo lavoro: ora ti chiedo se parteciperesti a dei reality e come ti poni di fronte al successo ?

Ti ripeto io mi considero un sig ,nessuno ho una certa visibilità grazie a dei programmi televisivi su dei canali a livello nazionale e nell’occasione ringrazio delle possibilità che mi sono state offerte. Rapporto con il successo… mi fa piacere ma non ne voglio fare di certo una malattia.

Il rapporto con la televisione ?

Mi emoziono però rimango sempre lucido. Quello che mi mette in imbarazzo sono i provini dove spesso perdo un po’ della mia naturalezza ma è solo un momento, dopo il primo ciak parto spedito. Ricordo l’inizio con la 7, il programma si chiamava THAT’S ITALIA con Filippa Lagerbak e Pino Strabioli la puntata si chiamava Italiani,falsi e bugiardi con lo special guest Rino Barillari.Poi qualche programma su Italia 1

Parliamo dell’ultimo provino ?

No comment ! Per scaramanzia non ti posso e voglio dire nulla. Passiamo alla prossima domanda(ride)

Allora l’ultimo lavoro ?

Ho avuto il piacere di lavorare con una bravissima attrice per la realizzazione di un video all’interno di un pub molto piccolo a tema nella zona del Pigneto; 12 ore di intenso lavoro massacrante che hanno prodotto un ottimo risultato.

Curi l’alimentazione prima di appuntamenti importanti di lavoro?

Grazie a mia madre che è vegana io sono diventato vegetariano ,non mangio nessun tipo di carne e quando mi travesto da “Sparrow” evito di mangiare cioccolata ed altri prodotti che potrebbero macchiarmi i denti. A casa mi diletto con i sughi precotti; devo ammettere che sono un pessimo cuoco.

Invece un padre come Keith Richards come nel film ?

Mio padre era molto peggio !!!

Hai un cuore animalista ?Non so se hai seguito la vicenda di S.Spilberg ?

No non ho seguito quella vicenda .Amo molto gli animali,mi sono occupato di trovare dei padroni per povere bestioline abbandonate,gestisco una pagina dove veicolo tutte le info per le varie adozioni dove il protagonista è il mio amato gatto Jak. Facebook a volte genera tanta stupidità.

Hai mai promosso la tua immagine per delle associazioni animaliste ?

No non mi è mai capitato ma se me lo chiedessero non rifiuterei di certo.

Pensi mai a quando terminerai di essere Jack Sparrow?

Io ho cominciato da poco tempo ad essere questo personaggio; sinceramente non ci ho ancora pensato.

Ma Massimiliano Rodi è mai comparso senza le vesti di Johnny Depp?

Si certamente! Ho realizzato un video clip dove ero parzialmente truccato e quasi irriconoscibile ma anche in quel caso sono stato accostato alla figura di Depp. Mi sono molto divertito considero questa cantante molto brava è preparata.

Questo è il link per chiunque voglia vederlo. http://www.youtube.com/watch?v=FJuFUA9MsJM

Se ti proponessero un film in cui hai  due scelte : cinepattone oppure un bel film poliziesco anni 80 stile “La banda der Gobbo”.

Sicuramente mi piacerebbe un bel film con quell’ ambientazione anni 70 mi ci vedrei molto ma anche un bel cinepattone perché no!? (ride)

Senti invece il Teatro Off ?

Guarda mi hanno chiesto di fare innumerevoli lavori,dovrei clonarmi per fare tutto sicuramente ti direi di si.

Ci sono passioni che segui quando hai del tempo libero?

Si certo sono un gran appassionato d’arte ,mi piace molto la figura contemporanea del movimento artistico dei cubisti del grande maestro Modigliani,mi piace andare in giro per mostre. Con questa domanda mi hai fatto ricordare un aneddoto che riguardava una passeggiata con una grande amica che pur famosa è stata praticamente snobbata per la mia presenza; sono stato fermato da centinaia di persone e questa cosa mi ha divertito molto. Rimane sempre una sensazione strana quella di essere riconosciuto.

Il tuo rapporto con la città eterna? Ami molto l’utilizzo della bicicletta; può diventare Roma una città ciclabile?Che pensi delle innovazioni del Sindaco “ciclista”?

In questo momento Roma non è per niente un luogo sicuro per i ciclisti,per quanto riguarda i miglioramenti aspetto che finiscono poi giudico(ride).

Il tuo rapporto con il quartiere Quarticciolo?

Sto tranquillo, io sono un po zingaro qui mi trovo bene ,ho girato varie città e svolto tanti lavori dal muratore,al cameriere,e da ogni lavoro ho tratto sempre qualcosa di positivo.

Ti senti un po’ esibizionista allora ?

Non so che intendi per esibizionista; un artista è per forza un esibizionista, di base lo è per forza se non fosse cosi si chiuderebbe in casa e non lo vedrebbe e non lo conoscerebbe nessuno… l’artista cerca sempre la visibilità. L’esibizionista invece cerca una ribalta diversa. Io non ho nulla verso quelli che fanno il grande fratello oppure uomini e donne.

Adesso scatta la domanda cattiva perché mi hai passato uso un termine calcistico tipo “Assist”;se ti capitasse di fare un provino al quale partecipa anche un personaggio del grande fratello e ti vedi scavalcare da quest’ultimo, come vivresti la faccenda?

Guarda, “mi roderebbe"! Questo è successo! Ma ci sono stati casi in cui io sono stato scelto perché ero più indicato. Il provino è una ruota.

Ti senti di dare un giudizio ai raccomandati?

Dipende dal contesto! Se quel personaggio porta audience e visibilità perché non sceglierlo ?!

Ma Massimiliano cosa sa fare ?

Vado in bicicletta, odio le auto e non ho la patente; ho fatto svariati anni di arti marziali ed ho conseguito la cintura nera primo dan. Magari tra qualche anno potrei fare anche l’insegnante .Vorrei aggiungere che sto terminando un corso di Yoga.

Con i tuoi guadagni vuoi aprire un’attività in futuro ?

Quali guadagni !? Faccio il sognatore mi piacerebbe aprire una piccola galleria d’arte e lì dipingere. Sicuramente me la immagino fuori Roma,in un paese tranquillo nel viterbese, nella valle del treja.

Progetti per l’estate ?

Niente vacanze solo tanto lavoro.

Grazie Capitano in bocca al lupo per i tuoi successi futuri.

© Riproduzione riservata

Multimedia