Juventus - Fiorentina

BUONA LA PRIMA! 8' e Higuain riparte da dove aveva finito l'anno scorso.

655
stampa articolo Scarica pdf


La Juventus grazie alla rete del Pipita Higuain riesce a vincere una gara a tratti ostica contro una Fiorentina che ancora non sembra all'altezza della formazione di casa.
Nel primo tempo i bianconeri sono subito pericolosi con Khedira che però non sfrutta l'errore di Tatarusanu e la dormita della difesa viola e manca clamorosamente il gol del vantaggio. E' l'unica vera occasione da gol della prima mezzora del match, la Fiorentina non impensierisce mai Buffon e la retroguardia juventina. Finalmente a 8' dalla fine del primo tempo il match si sblocca con Khedira che sfrutta un cross di Chiellini e di testa insacca alle spalle del portiere viola incolpevole. La Juventus prova a chiudere già la pratica nel primo tempo ma ne Dybala prima ne Mandzukic poi riescono nell'impresa. Il primo tempo si chiude sul risultato di 1-0 per i bianconeri con i toscani praticamente non pervenuti. Nel secondo tempo pronti via Sousa toglie il giovanissimo Chiesa, figlio del famoso Enrico, per far spazio a Tello, ma la prima occasione è ancora di marca bianconera con Dybala che al volo trova attento Tatarusanu. Il ritmo della partita cala decisamente di tono, Allegri inserisce il tanto atteso acquisto Higuain al posto di Mandzukic mentre Sousa sceglie Sanchez al posto di Badelj. La Fiorentina non riesce a rendersi pericolosa ma intorno al 70' sfrutta l'errore di Alex Sandro che si perde in marcatura Kalinic, il giocatore viola a due passi da Buffon non può che insaccare in rete il gol del pareggio. L'illusione del pareggio però dura solo 5' perchè il neo entrato Higuain sfrutta un batti ribatti in area   e lestamente insacca il gol del 2-1, al pipita sono bastati 8' per segnare con la sua nuova maglia e per far impazzire tutto lo Juventus Stadium. Dopo 5' di recupero finisce così il secondo match della prima giornata di Serie A. La Juventus trova una vittoria anche se un po' sofferta contro una Fiorentina che non ha mai davvero fatto paura alla corazzata bianconera, i bianconeri si godono Higuain che pur avendo qualche kilo in più davanti alla porta non sbaglia mai, mentre i viola dovranno organizzare meglio la squadra che è sembrata ancora un po' inferiore rispetto alla vecchia signora.  
Tabellino:
Marcatori: 37’ Khedira, 75’ Higuain (J); 70’ Kalinic (F) Ammoniti: Kalinic, Vecino, Tomovic (F); Barzagli (J) Arbitro: Massa Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Lemina, Khedira (88’ Hernanes), Asamoah, Alex Sandro; Mandzukic (66’ Higuain), Dybala (85’ Evra). A disp.: Neto, Audero, Lichtsteiner, Rugani, Benatia, Marrone, Pjanic, Pjaca, Zaza. All.: Allegri

Fiorentina (3-4-3): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Badelj (65’ Sanchez), Vecino, Alonso; Ilicic (80’ Rossi), Chiesa (46’ Tello); Kalinic. A disp.: Lezzerini, Dragoswki, De Maio, Diks, Milic, Al, Mati Fernandez, Babacar, Zarate, Hagi. All.: Paulo Sousa

Valerio Mirata 

© Riproduzione riservata