POVERO DA MORIRE

29 novembre | 4 dicembre 2016 TEATRO DEI CONCIATORI

stampa articolo Scarica pdf

TEATRO DEI CONCIATORI

C.U.T. – Contemporary Urban Theatre - 100% TAGLIO CONTEMPORANEO


POVERO DA MORIRE

Scritto e diretto da Francesco Di Chio

Interpreti:Simone Borrelli, Simona Di Bella, Alberto Melone, Marina Savino, Fabio Orlandi

Dall’ 29 novembre al 4 dicembre2016 al Teatro dei Conciatori sarà in scena POVERO DA MORIREscritto e diretto da Francesco Di Chio. In scena :Simone Borrelli, Simona Di Bella, Marina Savino, Fabio Orlandi, Alberto Marino.Simone Borrelli, Simona Di Bella, Alberto Melone, Marina Savino, Fabio Orlandi

Mattia è bello, simpatico e disoccupato. In piena crisi economica, trascorre le sue giornate ospite dal suo migliore amico, senza porsi troppe domande, inviando curriculum e correndo dietro alla ragazza di turno. All'improvviso, attanagliato dai debiti e da Equitalia, decide di attuare un piano "perfetto"... Così, da un espediente particolare quanto curioso, prende vita la commedia, sviluppandosi poi attraverso una serie di equivoci, inganni e colpi di scena.

All'interno di un microcosmo riconoscibile da ognuno di noi e accompagnato da personaggi divertenti quanto realistici, Mattia cerca di fuggire dal mondo che lo circonda (e forse anche da se stesso), spingendoci verso un epilogo inaspettato.

La commedia, atto unico di Francesco Di Chio, con ironia e un linguaggio attuale, affronta il delicato tema della crisi economica e della disoccupazione (non solo giovanile) con l'obiettivo di raccontare questo nostro momento storico - sociale, senza l'ambizione di dare risposte, ma con la volontà, cercando di far sorridere per novanta minuti, di stimolare riflessioni, strizzando l'occhio alle tanto apprezzate commedie amare del neorelismo italiano.

TEATRO DEI CONCIATORI - Via dei conciatori, 5 – 00154 ROMA

Tel. 06.45448982 – 06.45470031 - info@teatrodeiconciatori.it - http://www.teatrodeiconciatori.it/

TIPOLOGIA BIGLIETTI: € 18,00 + tessera obbligatoria di 2 €

ORARIO SPETTACOLI: dal martedì al sabato ore 21,00 domenica ore 18,00

© Riproduzione riservata