Le Donne Erediteranno La Terra

Di e con Aldo Cazzullo Teatro Vittoria dal 3 al 16 maggio 2018

stampa articolo Scarica pdf

Le donne erediteranno la terra
di e con Aldo Cazzullo e con Beatrice Luzzi produzione Mismaonda
Aldo Cazzullo, scrittore e noto editorialista de Il Corriere della Sera, sale sul palcoscenico del Teatro Vittoria per affabulare sul tema del suo ultimo libro edito da Mondadori, Le donne erediteranno al terra.
Evocando il genio femminile con esempi che vanno dal passato all’epoca contemporanea, Cazzullo spiega che le donne erediteranno la terra perché sono più dotate per affrontare l’epoca grandiosa e terribile che ci è data in sorte. Con lui sul palco, per raccontare perché il nostro sarà il secolo del sorpasso della donna sull'uomo, l’attrice Beatrice Luzzi che darà voce alle molte eroine evocate.
“Voi donne siete meglio di noi. Non pensiate che gli uomini non lo sappiano; lo sappiamo benissimo, e sono millenni che ci organizziamo per sottomettervi, spesso con il vostro aiuto. Ma quel tempo sta finendo. È finito. Comincia il tempo in cui le donne prenderanno il potere”. Evocando il genio femminile con esempi che vanno dal passato all’epoca contemporanea, Cazzullo spiega che “le donne erediteranno la terra perché sono più dotate per affrontare l'epoca grandiosa e terribile che ci è data in sorte. Perché sanno sacrificarsi, guardare lontano, prendersi cura; ed è il momento di prendersi cura della terra e dell'uomo, che non sono immortali”.
Lo spettacolo è il primo del ‘Progetto Le donne erediteranno la terra’. 

© Riproduzione riservata