Francesca Matteucci

Francesca Matteucci

Ho avuto la fortuna di capire per tempo quando era il momento di indirizzarmi verso nuove strade.

1374
stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

Raccontaci le tue esperienze televisive in RAI, ti manca quell'ambiente?

Mi sono sempre divertita molto. Ho fatto corpo di ballo negli anni '90, quando Gianni Boncompagni e "Non è la RAI" erano un fenomeno di costume. Penso quelli siano stati gli ultimi tempi in cui si ballava davvero (vedi oggi veline e letterine ... ). Son cresciuta con il mito di Heather Parisi, esibizioni sexy e mai volgari che emanavano sensualità e bellezza ... vera femminilità ... sostituita oggi dall'apparire e dal sesso. E' stato bellissimo ma non mi manca. In realtà le maggiori soddisfazioni le ho avuto da esibizioni a teatro. Sono infatti ballerina classica, diplomata Accademia Nazionale Danza.

Ti è mai capitato di esibirti in balletti troppo audaci?

Audaci si ... Troppo no.

Nella tua vita da ballerina hai raccolto quanto meritavi?

Ho avuto la fortuna di capire per tempo quando era il momento di indirizzarmi verso nuove strade che potevano continuare a darmi soddisfazioni, soddisfazioni più durature negli anni.

Quando hai deciso di aprire una palestra?

Sono passata dalla danza al fitness in una maniera molto naturale, ho sempre avuto la passione per lo sport, tutto ... Prendendo le dovute abilitazioni ho iniziato ad insegnare. In realtà non ho deciso di aprire una palestra, mi ci sono trovata ... Questa grande possibilità mi è stata data da una persona che per anni ha creduto in me e nelle mie capacità gestionali. Una persona alla quale sarò sempre riconoscente per essere diventata oggi quella che sono. Purtroppo, vedo ancora ex colleghe che si ostinano a non voler accettare il fatto che gli anni passano e cercano di essere inserite in compagnie o corpi di ballo composti da ragazze  che talvolta hanno meno di 20 anni ...

E’ importante per una ballerina curare l'aspetto fisico?

Quando ero in Accademia ho rischiato l'anoressia ossessionata dalla assoluta magrezza ... oggi posso dirti che sono la forma fisica ed il benessere psicologico quello che conta in assoluto, a tutte le età. Curare però il nostro aspetto esteriore diventa una forma di dovere verso noi stessi.

Cosa fai per rilassarti?

Pet - Therapy (adoro gli animali) ... pensa che invento le filastrocche dedicate al mio gatto ... amo la moda e pertanto mi diletto nel seguire le fashion blogger di tendenza, leggo, libri ....

Come ti rapporteresti con il successo?

Penso che "the best is yet to come" e pertanto continuo a lavorare.

Ci racconti del tuo guardaroba? Quale è la moda ideale per esaltare una donna?

Easy - chic, ovvero ... sportivo di giorno per necessità, femminile e curato la sera quando esco. Seguo la moda ma non ne sono schiava. Miscellanea. Mi piace il Vintage, sopratutto gli accessori, ma ... il Vintage vero (non l'usato di seconda mano) del quale la caratteristica principale non è quella di essere stato utilizzato in passato quanto piuttosto il valore che progressivamente ha acquisito nel tempo, per le sue doti di irripetibilità e irriproducibilità se paragonato ai medesimi standard qualitativi della nostra epoca. E' una testimonianza dello stile di una epoca passata che segnato profondamente un particolare momento storico della moda o del costume. La moda passa, lo stile resta ... D'altro canto però non disdegno il più consumistico H&M che ha sdoganato il "chip and chic" della moda LOW COST. Comunque ... non esiste una moda ideale per ogni donna, esiste una donna che si sente bene nei suoi panni.

Cosa ti aspetti da questo 2014?

Da lui nulla ... (ride) ... aspetto invece da me stessa di rispettare la tabella di marcia che mi sono programmata per il raggiungimento dei miei obbiettivi, ora però non mi chiedere quali.

Grazie Francesca sei stata gentilissima a presto!!

© Riproduzione riservata

Multimedia