LE MURA MUSIC BAR

GLI EVENTI DELLA SETTIMANA 16 - 22 MARZO 2015

stampa articolo Scarica pdf

LE MURA MUSIC BAR

GLI EVENTI DELLA SETTIMANA

16 - 22 MARZO 2015

www.lemuramusicbar.com/

Lunedi 16 Marzo

Apertura Porte Ore 20:30 - Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso 5eu

BEATRICE ANTOLINI in concerto

Opening Act: SONARS

BEATRICE ANTOLINI

Pubblica nel 2006 il primo album, ”Big Saloon” per l’etichetta Madcap Collective. Nell’ottobre del 2008 esce il secondo album, ”A Due” pubblicato su etichetta Urtovox. A più di due anni dal precedente, ecco ”BIOY” (Urtovox 2011) e Beatrice riparte, com’é nel suo stile, avventurandosi nella produzione ancora una volta interamente da sola, suonando e registrando di getto tutti gli strumenti, come un fiume in piena. Nel 2014 pubblica l'E.P. "Beatitude": "Beatitude è la tua natura più profonda. È qualcosa che non inventi ma che scopri. È un ritorno all'essenza, fuori dalle costrizioni mentali, dalla meccanicità umana. Nasce e cresce nel cuore, senza influenze esterne, senza intellettualismi, senza troppe parole. È presenza e perdono. È un rapido salto, una luce che si accende, la consapevolezza ritrovata del poter contare solo su se stessi e sulle proprie forze, il comprendere che dentro di sé si ha tutto per poter creare e dare la gioia. È in contatto con l'universo, è l'accettazione di tutto l'universo, della luce e del buio che è solo luce inaccessa, il ritorno al semplice dal complesso, qualcosa di puro e vero, il matrimonio consapevole con il mistero. Beatitude è stato desiderato, ricevuto, visualizzato e plasmato. È come una scultura.

Beatitude contiene solo cinque brani perché ne voleva cinque. La beatitudine non la puoi trovare all'esterno perché non è lì. La beatitudine è il punto più profondo del tuo essere. Il piacere lo devi mendicare dagli altri, e naturalmente diventi dipendente. La beatitudine ti rende il padrone. La beatitudine non è qualcosa che accade, è già presente."

FOTO QUI:

http://i85.photobucket.com/albums/k75/sporcoimpossibile/LE%20MURA%202014-2015/Beatrice%20Antolini_zps4u7wp19a.jpg

INFO QUI:

http://www.beatriceantolini.it/

Martedi 17 Marzo

Apertura Porte Ore 20:30 - Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso libero

SELEZIONI SZIGET FESTIVAL 2015 in concerto

Selezione ufficiale dell'edizione 2015 per il SZIGET FESTIVAL di Budapest e per l'Home Festival di Treviso. Il Sziget Festival è stato appena nominato vincitore come Best Major Festival 2014 agli European Festival Awards.

Mercoledi 18 Marzo

Apertura Porte Ore 20:30 - Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso Up to You

OPEN MIC ROMA

OPEN MIC ROMA

L'Open Mic Night non è una jam session, non è un concerto, non è un karaoke. È tutto questo insieme e molto altro ancora. È, insieme, uno spazio per esprimersi e un momento di condivisione.

Giovedi 19 Marzo

Apertura Porte Ore 20:30 - Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso Up to you

ALL TOGHETER NOW in concerto

ENTRA BEVI SUONA

ALL TOGHETER NOW

All together now è la serata aperta a tutti i musicisti. Entri, prenoti il tuo turno sul tabellone, sali sul palco e fai conoscere la tua band. Bevi i nostri fantastici cocktail e ascolti buona musica. A volte. L’importante è farlo All together now!

Venerdi 20 Marzo

Apertura Porte Ore 20:30 - Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso 4eu

TROVAROBATO MEETS LE MURA – THIS AIN’T NO DISCO

LA MAISON in concerto

A seguire: SOUNDBURGER – DJ SET

This ain't no disco! è l'appuntamento mensile durante il quale Trovarobato presenterà vecchie e nuove proposte della sua agguerrita scuderia presso Le Mura di Roma.

LA MAISON

Il progetto nasce in U.K ( 2009 ) sui marciapiedi di Londra come " Busker Band " con il nome di Brondi Bros. L'Orchestrino raccoglie successo anche nei club underground della citta' fino ad essere la prima band a registrare un EP di tre pezzi per la Cable st. / Jamboree records. Il 2011 e' l'anno che segna il rientro in Italia e la svolta nel sound che porta con se anche il definitivo cambio nel nome in La Maison.

L' EP d'esordio della nuova formazione viene interamente prodotto e registrato in prima persona da Andrea Appino ( Zen Circus / Ice for everyone ). Da qui in poi le sonorita' della Maison sembrano sempre piu trovare consenso nel pubblico e la band si assicura la partecipazione ad alcuni tra i piu importanti festival e clubs in Italia e non solo.

Il 2014 si apre con l ' importante ingresso nella band di Enrico Gabrielli in veste di produttore artistico. Nasce cosi l' idea di dar vita al primo LP de La Maison. Prima della fine di gennaio la Band, capitanata da Gabrielli, porta a termine le registrazioni grazie al lavoro di sound engineering di Taketo Gohara.

FOTO QUI:

http://i85.photobucket.com/albums/k75/sporcoimpossibile/LE%20MURA%202014-2015/la%20maison_zpsdkl4k9wd.jpg

INFO QUI:

https://www.facebook.com/lamaisonorchestra

Sabato 21 Marzo

Apertura Porte Ore 20:30 - Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso 6eu

TOTALLY IMPORTED presenta

MILES COOPER SEATON (Akron Family)

and

C+C MAXIGROSS

in concerto

A seguire: ROCK ‘N’ ROLL ROBOT – DJ SET

Miles Cooper Seaton arriverà in Italia per tutto marzo 2015 per realizzare un nuovo album assieme ai C+C=Maxigross che registreranno nei loro Vaggimal Studios sui monti veronesi della Lessinia. Al disco parteciperà anche Joe Westerlund, già batterista dei Califone e Megafaun, band imprescindibili della scena alt. folk americana.Le registrazioni saranno intermezzate da alcune date in giro per l’Italia.

MILES COOPER SEATON

Miles Cooper Seaton è un cantante, compositore, polistrumentista di base a Los Angeles.

Sul finire degli anni '80, ai tempi dell’high school, trasloca con la famiglia a Seattle dove inizia a suonare e cantare in varie formazioni locali punk/noise e hardcore.

La svolta per Miles arriva nel 2002, quando approda a New York e si avvicina al'arte contemporanea e alla scena musicale più ricercata e avventurosa. Qui, nell’esplosiva periferia di Williamsburg, fonda la Akron/Family insieme a Dana Janssen, Seth Olinsky e Ryan Vanderhoof

Il collettivo impiegherà poco tempo a farsi notare ben oltre i confini dei quartieri di New York e a interessare Michael Gira (Swans e Angels Of Light), inducendolo a pubblicarne i primi lavori per la sua Young God. In meno di dieci anni, dal 2005 ad oggi, il collettivo ha realizzato 7 dischi, in cui hanno progressivamente spostato le coordinate della loro musica, pur mantenendo un'attitudine unica e riconoscibile: il folk bucolico degli esordi e la vena sperimentale e psichedelica dei lavori successivi all’abbandono di Ryan Vanderhoof, le delicatezze acustiche e le armonie vocali che si alternano a divagazioni kraut-rock, gli echi africani e le lunghe session improvvisate, sono i marchi di fabbrica di un progetto tra i più stravaganti e imprevedibili dell’intera scena underground contemporanea, e che ha portato i nostri a collaborare e suonare dal vivo con aritsti del calibro di: Michael Gira, Keiji Haino, William Parker, Hamid Drake, the Sun Ra Arkestra...

C+C MAXIGROSS

L’avventura del collettivo psichedelico C+C=Maxigross è iniziata nel 2009 quando la banda decise di registrare nella loro casa di montagna un pugno di canzoni composte in compagnia, durante serata passate tra amici davanti al camino o a spasso per i boschi della Lessinia. Non si aspettavano minimamente che, dall'uscita dell'EP Singar (Vaggimal/42Records, 2011), il loro nome sarebbe rimbalzato di blog in blog, di rivista in rivista, portandoli a girare l'Italia da Bolzano alla Sicilia, a vincere Arezzo Wave 2012 e facendoli infine atterrare negli Stati Uniti per un minitour, che comprendeva una tappa nel prestigioso CMJ Music Festival di New York.

In più di 80 concerti in un anno e mezzo hanno condiviso il palco con Yann Tiersen, Matt Elliott/The Third Eye Foundation, Emeralds, Jennifer Gentle (feat. Verdena), IOSONOUNCANE, Grimoon, Samuel Katarro e King of The Opera, Honeybird & the Birdies e moltissimi altri.

A due anni da “Singar”, che in Cimbro (antichissima lingua morta della Lessinia) vuol dire semplicemente “cantare”, i C+C=Maxigross tornano con il loro primo vero album, “Ruvain”, che invece significa “rumoreggiare”.

Le 14 canzoni che compongono “Ruvain” sono il risultato di una spremitura ottenuta nel corso di due anni di “neverending tour” (la band è stata impegnata in un lungo giro di concerti) affrontati con l’attitudine in costante evoluzione delle grandi live band degli anni '60 e dei '70 come Grateful Dead e Neil Young & Crazy Horse. La base delle composizioni prende le mosse dalle armonie vocali e dalla coralità compositiva della band (tutti i membri della band cantano, compongono e suonano svariati strumenti), dalle lingue usate (Inglese, Italiano, Spagnolo e ovviamente Cimbro!) e trae linfa dallo spirito magico e misterioso delle loro poco conosciute montagne veronesi dove provano, compongono e registrano.

L’album esce lunedì 8 aprile 2013 per la loro giovane etichetta montanara Vaggimal Records, già produttrice del loro ep d’esordio (oltre che di altri complessi pop degli ultimi anni come Klein Blue e Spagetti Bolonnaise), che ne curerà anche l’ufficio stampa, e verrà distribuito in Italia da Audioglobe. La distribuzione digitale internazionale sarà curata invece da The Orchard. Il booking italiano sarà seguito da Trovarobato e il management da Gianluca Giusti (già Trovarobato e Sfera Cubica).

ROCK’N’ROLL ROBOT – DJ SET

Torna l' appuntamento con Rock N' Roll Robot - The Ultimate Pop Party. LUZY L & CORRY X ci guideranno attraverso 30 e più anni di ottimo sound partendo dalle ultime graffianti note del Punk 77 fino a infrangere gli Hearts of Glass della 80's Wave'n'ElectroPop.

FOTO QUI:

http://i85.photobucket.com/albums/k75/sporcoimpossibile/LE%20MURA%202014-2015/cc%20maxigross_zpstw6e9tvn.jpg

INFO QUI:

http://cpluscmaxigross.tumblr.com/

© Riproduzione riservata