Isabella Laurell . Pittrice Svedese Con Un Grande Amore Per Roma

Isabella Laurell . Pittrice Svedese Con Un Grande Amore Per Roma

La mostra si sviluppa In uno spazio espositivo che cattura lo sguardo dell'osservatore grazie alla forte componente "coloristica" delle opere esposte; il colore, infatti è il " file rouge" del fare arte di Isabella Laurell.

stampa articolo Scarica pdf

Ha inaugurato, venerdì 3 maggio, presso la Borgo Art gallery, la mostra personale, organizzata dalla dott.ssa Anna Isopo, dell'artista recentemente scomparsa, Isabella Laurell . Pittrice svedese con un grande amore per Roma vi si trasferisce con la famiglia nel 1961 e proprio in quegli anni frequenterà la scuola di nudo presso l'Accademia di Belle Arti di Roma. La mostra si sviluppa In uno spazio espositivo che cattura lo sguardo dell'osservatore grazie alla forte componente "coloristica" delle opere esposte; il colore, infatti è il " file rouge" del fare arte di Isabella Laurell. Questa peculiarità mette in evidenza quanto fosse giovanile e fresco il suo animo creativo e quanto rendesse originale il suo fare produttivo in una realtà, quella contemporanea, sovente assuefatta all'assenza di colori. Roma città privilegiata per i suoi colori; dai rosa intensi, agli azzurri polverosi, non poteva che essere fonte primaria di ispirazione per una creatrice dallo spirito fortemente gioioso . Nelle opere di Isabella laurell non è possibile non notare, poi, l'armonia tra colore e architettura che richiamano, in alcuni casi, paesaggi rinascimentali. La mostra è patrocinata dall'ambasciata di Svezia a Roma, dall’Istituto Svedese di Studi Classici a Roma, dal Circolo Scandivano e dal primo municipio Roma Centro. All’inaugurazione ha partecipato il critico d'arte Nicolina Bianchi, editore e responsabile del periodico Segni d'arte. La mostra proseguirà fino al 9 maggio.

Maria Laura Perilli

© Riproduzione riservata