DAL PROFONDO

DAL PROFONDO

A distanza di quasi 10 anni il ritorno in grande stile di Massimo Di Cataldo con un album inedito.

stampa articolo Scarica pdf

Il 24 maggio 2019 esce il nuovo disco di inediti di Massimo Di Cataldo dal titolo “Dal profondo”. Massimo Di Cataldo, vanta prestigiose collaborazioni e attività svolte nei più importanti studi di produzione in giro per il mondo. Una formazione poliedrica unita alla propensione eclettica rappresenta il background attraverso il quale si è sviluppata l’esperienza dell’artista. Si tratta dell’ottavo lavoro in studio dell'artista, che arriva a quasi dieci anni di distanza dal precedente. Dieci brani scritti negli ultimi anni durante i quali l’artista è stato impegnato in un’intensa attività live alternata a partecipazioni tv. Dieci storie attraverso le quali si sviluppa un discorso sulle relazioni sentimentali, in un immaginario dialogo introspettivo alla ricerca della ragione stessa delle emozioni. "È un album introspettivo, nonostante il sound abbia espliciti richiami rockeggianti, che racconta un aspetto più intimo del mio universo emotivo attraverso canzoni scritte in un arco di tempo significativo della mia vita, arriva un momento in cui un uomo, oltre che artista, ha bisogno di fare un punto della situazione e la musica da sempre mi permette di trasformare il magma dei miei pensieri in una forma condivisibile con tutti gli altri" così racconta Di Cataldo in merito al suo ultimo disco. Un album ben definito, di grande qualità. A distanza di quasi 10 anni dall'ultima pubblicazione Massimo ritorna con un disco degno del suo nome, 9 inediti e una cover che vi terranno incollati alle casse; ogni canzone è una storia a sé, un racconto accompagnato da una musica che lega il tutto alla perfezione. I richiami "rockeggianti" sopraccitati si sentono, e sono parte fondamentale nella riuscita di questo disco. I suoni sono a dir poco stupendi, ogni strumento si riesce a distinguere in ogni traccia, il tutto completato dalla splendida voce di Massimo arricchita dai cori. Chi conosce già Massimo Di Cataldo apprezzerà sicuramente questo nuovo album, per invece è più scettico questa è l'occasione buona per tornare ad ascoltare un po' di buona musica italiana. Il disco non può che suscitare curiosità, il lavoro svolto dietro alla realizzazione e l'impegno si sentono è un disco perfetto, che mancava al panorama italiano e che grazie a Massimo adesso possiamo tornare ad ascoltare. Da aggiungere alla propria collezione personale. Difficile trovare la canzone più bella perché sono tutte belle, però una citazione sull'unica cover presente è doverosa farla, non è da tutti provare a fare una cover di "Con il Nastro Rosa" lui la racconta così: "Ero bambino quando ascoltando per la prima volta questa canzone ne rimasi innamorato tanto da sognare per anni di realizzarne una cover. Un’ elegante ed energica versione messa a punto durante i concerti degli ultimi tour e realizzata in studio con la stessa band che mi accompagna dal vivo"; e possiamo dire che questi anni sono serviti perché la cover è veramente riuscita alla perfezione. Sicuramente il disco sarà un successo, Massimo e la sua band possono essere più che soddisfatti. Adesso ci si aspetta in un futuro, magari meno lungo di 10 anni, un altro album capolavoro come questo. Un ritorno in grande stile. Chapeau.

Questa la tracklist di “DAL PROFONDO”: “Non ti accorgi”, “C’è qualcuno”, “Ci credi ancora all’amore”, “Ci penserò domani”, “Allora scusami”, “Con il nastro rosa”, “Perché l’amore”, Prendimi l’anima”, “Domani chissà”, “Continuerà”.

Valerio Mirata 

© Riproduzione riservata