VEGLIANTI-BONAFONI: ROMA E MUNICIPIO V INADEGUATI, CITTADINI ATTENDONO CERTEZZE

VEGLIANTI-BONAFONI: ROMA E MUNICIPIO V INADEGUATI, CITTADINI ATTENDONO CERTEZZE

Anche oggi - nel Consiglio del Municipio Roma 5 - si è consumata l'ennesima bocciatura di atti senza alcun confronto e senza entrare nel merito delle questioni

stampa articolo Scarica pdf

ROMA, VEGLIANTI-BONAFONI: ROMA E MUNICIPIO V INADEGUATI, CITTADINI ATTENDONO CERTEZZE

"Anche oggi - nel Consiglio del Municipio Roma 5 - si è consumata l'ennesima bocciatura di atti senza alcun confronto e senza entrare nel merito delle questioni.

L'aver bocciato la mozione sui bonus spesa - che chiedeva la condivisione con il Municipio della lista degli aventi diritto, nonché una accelerazione nella erogazione - rappresenta uno schiaffo a chi da mesi attende chiarezza e certezze da parte dell'amministrazione capitolina. È stata, inoltre, bocciata la risoluzione attraverso cui chiedevamo il mantenimento del Centro di orientamento al lavoro nel nostro territorio, spostandolo dalla vecchia sede di via delle Fragole nella sede di via Torre Annunziata.

La risoluzione sul C.O.L., in particolare, assume rilievo alla luce della crisi che le attività dei nostri quartieri stanno attraversando, anche a causa dell'emergenza sanitaria.

Il Centro di orientamento al lavoro, oltre ad orientare al meglio lo sviluppo, avrebbe potuto - insieme agli altri servizi - rappresentare uno strumento di prevenzione da eventuali infiltrazioni malavitose nel tessuto locale. Le vicende dei mesi scorsi e delle ultime ore ne confermano la necessità.

Mentre la Regione Lazio raccoglie le proposte e le istanze che sono emerse in questi mesi - trasformandole in strumenti e realtà - Roma Capitale ed il Municipio Roma 5 manifestano tutta la loro inadeguatezza nel comprendere ciò che sta accadendo, riducendo servizi anziché implementarli".

© Riproduzione riservata