ENNESIMO INCENDIO DOLOSO CENTOCELLE, NECESSARIO FERMARE SUBITO CRIMINALITÀ

ENNESIMO INCENDIO DOLOSO CENTOCELLE, NECESSARIO FERMARE SUBITO CRIMINALITÀ

“Apprendiamo dalle agenzie che questa notte un incendio doloso ha colpito un’altra attività economica di Centocelle, nel V Municipio; questa volta, dopo gli incendi dei mesi scorsi a danno della Pecora elettrica, di Cento55 e del Baraka Bistrot, a essere colpita è stata una palestra.

stampa articolo Scarica pdf

“Apprendiamo dalle agenzie che questa notte un incendio doloso ha colpito un’altra attività economica di Centocelle, nel V Municipio; questa volta, dopo gli incendi dei mesi scorsi a danno della Pecora elettrica, di Cento55 e del Baraka Bistrot, a essere colpita è stata una palestra.

Proprio ieri la Regione Lazio ha voluto lanciare un segnale agli abitanti del quartiere, che più volte sono scesi per le vie di Centocelle, annunciando che il locale che ha ospitato “La Pecora elettrica” diverrà un luogo di aggregazione dove le istituzioni e la cittadinanza si contrapporranno alla criminalità con una presenza forte e consapevole. E’ chiaro tuttavia che nel quartiere è in atto una trasformazione che necessità di interventi mirati per sradicare questi fenomeni e le realtà criminali che vi si celano dietro.

L’emergenza coronavirus e le chiusure prolungate delle attività espongono i commercianti e le imprese a vulnerabilità maggiori, per questa ragione torniamo a chiedere che le forze di polizia e tutte le autorità preposte - assieme alla cittadinanza - lavorino su questo importante quadrante della Città prima che la “strategia della tensione” prevalga definitivamente. Esprimiamo solidarietà ai gestori ed auspichiamo che al più presto possa esser fatta chiarezza”.

© Riproduzione riservata