Roghi E Fiamme In Sardegna

Per domare i roghi sono in campo dieci squadre a terra dei vigili del fuoco, supportate da 5 canadair, oltre a due velivoli inviati dalla Francia e altrettanti dalla Grecia.

stampa articolo Scarica pdf


La Sardegna brucia da giorni. Molti volontari, vigili del fuoco, personale della protezione civile sono impegnati da ore per arginare il devastante rogo che sta cancellando i boschi del Montiferru, nell'Oristanese. Il polmone verde della Sardegna è devastato dalle fiamme. Animali ustionati, campi devastati, famiglie sgomberate, sembra uno scenario apocalittico. Finora 1.500 persone sono state sfollate e oltre 20mila ettari di territorio sono spariti.

Ancora sono attivi quattro incendi che vedono impegnati molti uomini e mezzi aerei regionali e nazionali. Secondo la Coldiretti: "Serviranno almeno 15 anni per ricostruire i boschi e la macchia mediterranea distrutti dalle fiamme che hanno raggiunto pascoli, ulivi, capannoni, fienili con le scorte di foraggio e mezzi agricoli ma anche ucciso animali ed è calamità con danni incalcolabili all'agricoltura negli oltre 20mila ettari andati a fuoco".

"Ai costi economici e sociali - emerge ancora dal monitoraggio - si somma una vera catastrofe ambientale con lecci, roverelle e sughere secolari andati in fumo in aree dove saranno impedite anche tutte le attività umane tradizionali. Un disastro sotto ogni punto di vista".

Il Presidente Christian Solinas afferma: ‘’Ancora non è possibile fare una stima esatta dei danni", aggiunge a La Stampa. Finora 1.500 persone sono state sfollate e oltre 20mila ettari di territorio sono svaniti tra le fiamme. Per domare i roghi sono in campo dieci squadre a terra dei vigili del fuoco, supportate da 5 canadair, oltre a due velivoli inviati dalla Francia e altrettanti dalla Grecia. "Per di più - prosegue - tante tante imprese e persone sono state colpite, ma come comunità stiamo reagendo in maniera molto, molto forte. L'apparato della Protezione civile regionale è in moto fin dal primo momento e una giunta regionale di emergenza ha dichiarato lo stato di calamità naturale".

Mimma Gaziano

© Riproduzione riservata