La Nuova Realtà Virtuale è Pericolosa Per I Bambini

La Nuova Realtà Virtuale è Pericolosa Per I Bambini

Recentemente Mark Zuckemberg ha annunciato quello che tutti stavano aspettando da molto tempo.La voce della creazione di una nuova società, il cui business girava attorno alla realtà virtuale

stampa articolo Scarica pdf


Recentemente Mark Zuckemberg ha annunciato quello che tutti stavano aspettando da molto tempo.La voce della creazione di una nuova società, il cui business girava attorno alla realtà virtuale, era attesa da tantissime persone.Ecco dunque che è stata rivelata al mondo la nascita della nuova società Meta, che prende il nome appunto da metaverso, o realtà altra.

La realtà virtuale in verità è già da molti anni sul mercato ed è ben conosciuta dagli appassionati di giochi per pc.

I ricercatori dicono che ora è un momento cruciale per la realtà virtuale, non solo per gli adulti ma specialmente quando si tratta di bambini.Al momento, la maggior parte delle aziende, incluso Facebook, consiglia ancora (ma non richiede necessariamente) che i bambini sotto i 13 anni non utilizzino i loro prodotti a realtà virtuale. Allo stesso tempo, l'adozione della realtà virtuale rimane lenta, rispetto ad altre tecnologie meno ingombranti. Le nuove aziende che scelgono di occuparsi di VR hanno una finestra di opportunità per imparare e non ripetere gli errori del passato: l'odio virale, la misoginia e il razzismo, le molestie, le violazioni della sicurezza, l'interferenza degli elettori, la disinformazione, teorie del complotto, sfruttamento minorile.

Con l’aiuto di ricercatori, professionisti e responsabili politici si possono creare standard e politiche di sviluppo del prodotto basati su una comprensione basata sull'evidenza dei rischi dei media immersivi, prima che i prodotti e i servizi vengano commercializzati e rilasciati.In altre parole, questa volta potrebbe essere possibile fare le cose per bene.

Gli usi della realtà virtuale sono davvero ampi e ovviamente a seconda di come si usa uno strumento si possono ottenere diversi effetti.Le applicazioni VR hanno al momento trasformato l'istruzione dei bambini, ridotto il loro dolore fisico ed emotivo durante le procedure mediche e aiutato contro l'ansia. Esistono applicazioni che cambiano la vita per il trattamento di fobie, incubi e disturbo da stress post-traumatico; nei giochi e nel gioco, nelle belle arti, nel cinema, nell'istruzione e nella religione; per la meditazione e la costruzione di empatia, diversità e inclusione. Tutto ciò mette a frutto il potere della realtà virtuale per offuscare il confine tra il reale e l'irreale.

Ma quello stesso potere è fonte di preoccupazione. Ad esempio molti sono preoccupati per le implicazioni sulla privacy e la sorveglianza, perché le piattaforme raccolgono vasti dati biometrici, dal movimento degli occhi ai tassi di respirazione, così come la salute fisica, comprese le convulsioni e gli effetti a lungo termine su vista, memoria, equilibrio e altri sintomi di ciò che i ricercatori chiamano cibermalattia. Sulla base di ciò che è stato osservato, le preoccupazioni più urgenti sono la salute mentale, la dipendenza, la disinformazione e l'esposizione alla violenza.

Cristiano Di Giorgio 

© Riproduzione riservata