Ristrutturazioni, L’autunno è Il Periodo Ideale: Alcuni Consigli.

Ristrutturazioni, L’autunno è Il Periodo Ideale: Alcuni Consigli.

Il boom delle ristrutturazioni in Italia e i perché-

stampa articolo Scarica pdf


In tutto il Paese, i proprietari di case stanno approfittando degli incentivi alla ristrutturazione sponsorizzati dal governo per rendere le proprie abitazioni più vivibili e confortevoli. L'autunno è il momento ideale per iniziare questi progetti, poiché il clima è mite e tutto sommato c'è ancora del tempo prima dell'arrivo dell'inverno, con il freddo e la pioggia in grado di complicare le cose. Ecco alcuni consigli per iniziare.


In Italia negli ultimi anni è stato registrato un vero e proprio boom di ristrutturazioni, come si può facilmente notare girando per le città della Penisola. Nel 2021 è stata infatti registrata una crescita in questo settore superiore al 7%, mentre il 2022 dovrebbe chiudersi con un ulteriore aumento del 10%. Dai dati si intuisce facilmente che questa non è una tendenza passeggera, e che ancora oggi sono numerosi gli italiani che pensano concretamente alla ristrutturazione della propria casa. Anche il 2023, dunque, dovrebbe vedere questo comparto fra i protagonisti assoluti in Italia. Per quale motivo si ristruttura o si pensa ad una futura ristrutturazione?

Innanzitutto, per una questione di risparmio energetico. Nello specifico, chi ristruttura la propria casa si concentra in genere su interventi quali l'installazione di un nuovo impianto di riscaldamento, che consente di risparmiare sia sulle bollette sia sull'impronta di carbonio. Anche la posa del cappotto termico rientra fra le operazioni più gettonate, così come la sostituzione dei vecchi infissi e delle vecchie finestre. L'autunno, come detto, rappresenta (dopo la primavera) il periodo migliore per ristrutturare una casa. Questo per via del fatto che il tempo, nella maggior parte del Paese, è ancora abbastanza sostenibile per lavorare all'aperto senza troppe difficoltà. Con un po' di fortuna, dunque, è possibile iniziare i lavori anche a fine ottobre.

Consigli utili sui lavori da effettuare in casa .

Ma quali sono le operazioni che si possono svolgere durante i mesi autunnali? In generale, possiamo pensare a due grandi macrocategorie: i lavori all'aperto e i lavori al chiuso. Tra i primi, ad esempio, troviamo tutti quegli interventi che mirano a migliorare l'efficienza energetica intervenendo sul tetto e sui muri esterni. Se invece parliamo delle operazioni fra le quattro mura domestiche, tra i lavori in previsione del freddo c’è l’installazione di un climatizzatore come, ad esempio, quello di VIVI energia, caratterizzato da un basso impatto ambientale. Si prosegue con questa lista, citando la sostituzione di porte e finestre, dato che se sono troppo vecchie potrebbero causare dispersioni di calore. Inoltre, molti italiani approfittano dell'autunno per impermeabilizzare il terrazzo, così da evitare le infiltrazioni di acqua. Altre operazioni piuttosto comuni, durante una ristrutturazione in autunno, sono la sostituzione dei radiatori e la manutenzione delle stufe, insieme al rifacimento dei muri o degli impianti.

Marco Dal Puppo

© Riproduzione riservata